La STELLA SESTRESE riparte con grandi ambizioni per crescere ancora
Dopo cinque anni Pino Catania ha deciso di lasciare la panchina per passare al ruolo di D.S. accanto al presidente Margiotta. A breve il nome del nuovo mister. Sempre più forte il legame con la Sestrese

Una stagione appena chiusa con grandi risultati: quinto posto finale con una straordinaria rimonta alle spalle delle corazzate del campionato e semifinali di Coppa Liguria eliminata solo dal super Alassio.
Adesso la STELLA SESTRESE del presidente Giorgio Margiotta, società affiliata alla F.S.SESTRESE Calcio 1919, è pronta a ripartire per la sua terza stagione con grandi ambizioni e l’obiettivo di crescere ancora grazie anche ad alcune importanti novità dentro e fuori dal campo.

In un momento in cui sono tante le società che ogni anno spariscono, la politica di autofinanziamento del gruppo storico di giocatori, unito al fondamentale e vitale appoggio e sostegno della Sestrese con in testa il presidente Sciortino, permetteranno alla Stella Sestrese di partecipare al campionato di Seconda Categoria 2016/2017 (la società farà comunque richiesta di ripescaggio nella categoria superiore avendone diritto dopo il piazzamento dello scorso campionato).
Dopo un importante ciclo di cinque stagioni ricco di soddisfazioni (due campionati nella Stella e tre nel Sestri 2003, sodalizio da cui poi è nata l’attuale società) lo “storico” mister Pino Catania ha deciso di lasciare la panchina: sarà il nuovo Direttore Sportivo, nell’ottica di un rafforzamento dei quadri dirigenziali societari e una continuità del progetto tecnico degli ultimi anni.

“Dopo cinque anni mi sembrava giusto chiudere questo ciclo – spiega Pino Catania – Ho avuto la fortuna di condividere questa avventura con persone e dirigenti eccezionali come Margiotta, “Tatti” e tutti gli altri, e un gruppo di ragazzi fantastico, di grande valore morale e umano prima ancora che tecnico. Nell’ultima stagione ho avuto poi il piacere di poter lavorare con un ragazzo e un giovane mister di valore come Mazzarello, che sono sicuro che con questa passione unita alle sue capacità farà benissimo nei prossimi anni. Il legame con questo gruppo è indubbiamente forte e importante, per questo mi fa piacere poter dare adesso il mio contributo in questo nuovo ruolo. Quello che posso dire è che l’allenatore che sceglieremo a brevissimo, e che abbiamo già individuato come profilo, troverà un gruppo di ragazzi eccezionali e una struttura alle spalle importante come quella della Sestrese”.

Il nuovo d.s. Catania lavorerà a stretto contatto con il presidente Giorgio Margiotta, al d.g. Fabio “Tatti” Bussalino e al nuovo dirigente responsabile Maurizio Collacchi (da sempre nei quadri dirigenziali della Sestrese).
Sempre più forte il legame con la Sestrese, ribadito dall’incontro con i vertici verdestellati (tra cui il presidente Sciortino, il d.g. Libbi e il d.s. Nino Bevilacqua). Nell’ottica di questo legame, con la stretta collaborazione del d.s. Bevilacqua, arriveranno alcuni giovani verdestellati che andranno a rinforzare il già valido gruppo esistente della Stella.

L’obiettivo della Stella Sestrese 2016/2017 sarà quello di migliorare ulteriormente gli ottimi piazzamenti degli ultimi anni (sesto e quinto posto con play-off non disputati non solo per la differenza di punti dalla seconda piazza) ed essere protagonista nella lotta per la promozione in Prima categoria. Per questo non ci saranno stravolgimenti alla rosa già importante ma arriveranno alcuni rinforzi mirati e importanti, la maggior parte in “orbita” verdestellata.
Nei prossimi giorni sarà annunciato il nuovo allenatore, che andrà a comporre lo staff tecnico insieme al confermatissimo vice-mister Fabio Mazzarello. Della dirigenza della Stella 2016/2017 faranno sempre parte anche i dirigenti Benvenuto, Bignone, Lorenzoni e Crispoldi.
Stella Sestrese
www.facebook.com/STELLASESTRESE