ALBENGA: priorità trovare le risorse per iscriversi al campionato

Non è un mistero che l’ALBENGA stia vivendo un momento di estrema difficoltà economica.
Le dimissioni del DS BELVEDERE unite a quelle del presidente TOMATIS rendono difficoltososa l’iscrizione al campionato di Eccellenza:
”stiamo cercando di sensibilizzare una parte di imprenditori ingauni” dice RENZINI che alla domanda su chi sarà l’allenatore Risponde così:
”In questo momento la priorità non è scegliere chi sarà l’allenatore, IVAN MONTI ha fatto benissimo, ma non si può costruire una casa senza fondamenta. Una volta messe le basi l’allenatore sarà il primo mattone da cui ripartire. Stiamo cercando di raccogliere più risorse economiche possibili tra vecchi dirigenti, tifosi per poter iscrivere la squadra al campionato di Eccellenza e condurre una stagione con una squadra in grado di centrare la salvezza diretta. L’ALBENGA ha enormi potenzialità una scuola calcio importante e un settore giovanile competitivo. Per noi è un dovere non farla morire perchè è  una risorsa per il sociale, per la città per la nostra storia e per la nostra tradizione.”