ALBISSOLA: Non sappiamo ancora chi siamo

In vista della partitissima che l’ALBISSOLA giocherà contro la RIVAROLESE mister MONTEFORTE fa il punto della situazione.

“Non abbiamo ancora giocato al gran completo abbiamo fatto bene grazie alla nostra forza caratteriale e morale che ritengo sia altissima. Dal punto di vista qualitativo onestamente non sappiamo ancora cosa siamo e chi siamo. Siamo scesi in campo, in queste prime gare di campionato, sempre con 5/6 ipotetici titolari assenti. Chi li ha sostituiti si è comportato alla stessa stregua di chi non ha giocato ed è per quello che dico che abbiamo forza caratteriale e morale alta.”

Tutti vi danno come la favorita…
“Siamo una squadra attrezzata, ma vincere non è mai facile in qualsiasi categoria. Ritengo che oltre noi ci siano squadre altrettanto attrezzate che si devono consolidare come la: Genova Calcio, Imperia e Vado, le quali possono, come noi, ambire alla vittoria finale. In più aggiungerei le sorprese che poi tali non sono visto il loro organico: Sestrese Ventimiglia e Rivarolese.”

Appunto la Rivarolese che incontrerete domenica prossima. Sighieri dice che non è una partita uguale alle per lui.
“Non lo è neppure per me, ho molta stima di Sighieri uomo e del giocatore. Ho sempre pensato che lui valga un paio di categorie in più rispetto a quella in cui gioca attualmente. Dice che dopo la coppa Italia devono vincere loro per alternanza? Tra noi c’è reciproca stima e una sana cordialità che ci permette di scherzare su tutto come in questo caso. Entrambi sappiamo che sarà una partita difficile per le due contendenti.”