Inizio settimana caratterizzato da diverse trattative di mercato, su più fronti.

A partire dalla super matricola Albissola (in Eccellenza), il cui carrello della spesa, corposo, e arricchito da un Puddu in più, prevede le cessioni di Olivieri, del ’96 ex Vado Sassari e di Bisio, diretto all’Alassio. La squadra della Baia del Sole, una volta terminata la vacanza in Sardegna di mister Di Latte, ha tutte le intenzioni di scatenarsi sul mercato in entrata, dopo aver trattenuto la “stella” Gandolfo.
Sempre in Eccellenza, la Sestrese ha preso il ’95 ex Ligorna ed Allievi Nazionali del Genoa, Migliaccio, mentre il portierone Grosso (classe 1987, in uscita dalla Genova Calcio come diversi compagni di squadra) alla fine non andrà al Rapallo.
Il San Desiderio, dopo aver preso la punta Puggioni dal Ca’ de Rissi e Bucchieri (classe 1992, ex Santa Tiziana, Rivarolese e Mariscotti), annuncia due baby del ’98: Martini dal RapalloBogliasco e Bruno dal San Martino, ma nella prossima stagione non avrà una compagine Juniores Regionale di II Livello e quindi andrà incontro a una ammenda come prevede il regolamento.
Il ’96 Carlo Miele, ex Lavagnese e Rapallo, l’ultima stagione al Leivi, è dato alla Caperanese.