Dopo un weekend di pausa, torna anche il grande futsal a fare capolino nel fine settimana pallonaro che Dilettantissimo vi racconta ogni volta con passione e professionalità. A far visita alla Cdm Genova arriva la formazione sarda dell’Ossi San Bartolomeo, ultima in classifica in questo momento e reduce da un periodo un po’ “nuvoloso”. Pericolo distrazione in casa genovese?

«Credo proprio che il vero grande pericolo possa essere questo – ci conferma anche capitan Andrea Ortisi – La sosta può aver fatto abbassare leggermente la guardia o il livello di concentrazione ma noi dobbiamo essere bravi a non cascare in quest’errore. Non bisogna mai rilassarsi,specie in un campionato difficile e competitivo come quello di Serie A2. Ossi è ultima in classifica, è vero, ma questo non significa nulla. Nella mia carriera non ho mai visto partite già vinte prima di scendere in campo, prima di giocarle insomma. Per questo la gara di domani va affrontata al 100%, come ogni altra partita, proprio come se fosse una finale».

Domani rientreranno proprio Ortisi, dopo il turno di squalifica, e Leandrinho, recuperato dopo l’infortunio patito contro il Padova. «Sicuramente il mister potrà avere a disposizione una rosa più ampia grazie ai nostri rientri ma devo dire che la partita che la squadra ha giocato ad Asti, in una situazione di piena emergenza con ben 4 assenze, è stata eccezionale. Leo non sarà naturalmente al massimo della condizione e, visto che dopo questa gara ci fermeremo ancora per una sosta, credo che potrebbe essere risparmiato per dargli tempo e modo di recuperare del tutto dall’infortunio e non affrettare troppo i tempi. Poi, dopo la prossima sosta, rientrerà anche Foti».

E proprio la grande partita sul campo del Città di Asti ha dimostrato che, accanto ai “titolarissimi”, c’è una pattuglia di giocatori che stanno crescendo settimana dopo settimana e possono far bene. Chissà se qualcuno di loro ha sorpreso il capitano della Cdm? «Onestamente sono rimasto sorpreso un po’ da tutti – conclude Ortisi – soprattutto per la voglia e la determinazione che vedo in ogni allenamento. Non c’è una sola persona che si tiri indietro o che si risparmi. Se però dovessi proprio fare un nome, direi Fabio Core. Adesso è un vero valore aggiunto. Si sta allenando al 200% e sta dimostrando di poter stare benissimo in questa squadra e in questa categoria. Penso stia dando grandi soddisfazioni anche alla società oltre che a lui stesso».

E allora non resta che aspettare domani, alle 15.30, quando al Paladiamante andrà in scena la sfida fra la Cdm genova e l’Ossi San Bartolomeo. E per chi vorrà seguire il match da casa (ma dal vivo – velo assicuriamo – è tutta un’altra cosa…), c’è la DIRETTA STREAMING di Dilettantissimo, con la telecronaca di Marco Innocenti.