Banner
Banner
Home ARCHIVIO ARTICOLI Seconda Categoria C
Mangini: «L'organico del San Bernardino è allestito per puntare ai play off» PDF Stampa
Scritto da Claudio Baffico   
Mercoledì 30 Ottobre 2013 00:00
Tra le tante compagini attrezzate che si danno battaglia nel girone C di Seconda Categoria, la vera e propria mina vagante può considerarsi il San Bernardino. Una squadra capace di ottenere risultati dando spettacolo: basti considerare che, fino a questo momento, in ogni partita è riuscita ad andare a segno con facilità, subendo tuttavia almeno un gol ogni domenica. In altre parole, quando scendono in campo Costigliolo e compagni non ci si annoia mai.
Il prossimo turno servirà a misurare la vera forza dei neroverdi, chiamati ad ospitare la capolista Galata. «Siamo soddisfatti di quanto fin qui ottenuto - sottolinea il tecnico Matteo Mangini - e anche se l'organico è stato profondamente rinnovato, ha già dimostrato di valere almeno un posto nei play off. Le avversarie di valore non mancano, e mi riferisco in particolare a Levante, Sampierdarenese e Sestri 2003, senza trascurare il Galata che, al di là di ogni aspettativa, sta guidando la graduatoria. La classifica, comunque, è corta, e il campionato è appena iniziato. Di conseguenza servirà attendere ancora qualche mese per misurare il rapporto tra le varie forze».
Mangini, tuttavia, non si nasconde: «Conosciamo la nostra forza e puntiamo ad arrivare il più in alto possibile. Peccato per la sconfitta rocambolesca contro la Sampierdarenese. Dopo aver chiuso meritatamente in vantaggio il primo tempo, non siamo rientrati in campo, subendo la rimonta degli avversari. Adesso dobbiamo concentrarci sull'impegnativa sfida contro il Galata, che affronteremo senza lo squalificato Ghirardi. In dubbio anche Folle, alle prese con un fastidio muscolare, ma i ragazzi che scenderanno in campo mi forniscono ampie garanzie».
Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Ottobre 2013 00:15
 
Banner
Banner