Banner
Banner
Home ARCHIVIO ARTICOLI Seconda Categoria C
Bottazzi stratega, Comberiati suontuoso: il San Siro di Struppa ridimensiona la Levante PDF Stampa
Scritto da Claudio Baffico   
Lunedì 11 Novembre 2013 11:32
Avvio peggiore per Marcello Crovetto sulla panchina della Levante appariva difficile preventivarlo. Ed invece, il "Davide" San Siro di Struppa farcito di giovani scuola Ligorna è riuscito non solo a violare il campo del "Golia" Levante, ma anche ad infliggere agli avversari di giornata un passivo a dir poco severo. A Bogliasco la sfida valida per il girone C di Seconda Categoria si è conclusa con il punteggio di 5-2 in favore degli ospiti. I meriti di questa impresa vanno sicuramente attribuiti allo stratega Fabrizio Bottazzi, che non ha sbagliato neppure una mossa. Rinfoltendo il centrocampo, la compagine della Valbisagno ha contenuto al meglio le folate dei forti rivali, per poi puntare tutto, oltre che sull'organizzazione di squadra, anche sulla vena degli attaccanti, uno su tutti Manuel Comberiati, autore di quattro marcature di pregevole fattura. Un segnale importante per tutto il campionato. Se il San Siro di Struppa può candidarsi come la mina vagante e pensare di recuperare posizioni, la Levante, agguantata in testa alla classifica dalla Sampierdarenese, non può considerare la promozione una sorta di formalità. L'avvio di stagione, con Fabian Lamuedra in panchina, era stato esaltante. L'auspicio è che un allenatore del calibro e del blasone di Marcello Crovetto, un lusso per la categoria, possa consentire a Ruocco e compagni di fare tesoro di questa inattesa batosta e ripartire di slancio già a partire da domenica prossima, in occasione del big match sul campo di una diretta concorrente come il San Bernardino.
 
Banner
Banner