Banner
Banner
Home ARCHIVIO ARTICOLI Seconda Categoria
Ca’ de Rissi. Il ds Origo "Oltre 100 punti in tre anni" PDF Stampa
Scritto da Andrea Bazzurro   
Domenica 07 Giugno 2015 06:43
Una clamorosa promozione in Prima Categoria sfuggita per un soffio, sul più bello. La consapevolezza di aver dato vita alla terza stagione consecutiva contorniata da ottimi risultati, con tanto di play off centrato da matricola. A fare il punto della situazione sulla stagione 2014-‘15 in casa Ca’ de Rissi, ci pensa il direttore sportivo biancorossazzurro, Federico Origo, l’anima della società assieme al giovane (appena 39 anni) presidentissimo Piero Graffione: 

“Sono stati tre anni molto intensi, dove il nostro lavoro, piano piano, sta venendo fuori. In tre anni ho composto rose capaci di fare complessivamente più di cento punti, un lavoro certosino, dove il mix giovani e anziani ha funzionato alla perfezione”. 
Origo, da attento uomo mercato, individua alcuni punti cardine del suo operato: 

“Ad oggi il più grande acquisto è stato mister Garbarino, autoritario e molto preparato, del quale in futuro sentiremo parlare, ma a livelli decisamente superiori. Insieme al team manager Lousi Serravalle sono un tandem di grande qualità.

Tra i giocatori, l’acquisto migliore? Tutti! Semplicemente perché con molta umiltà si sono messi a disposizione facendosi sempre trovare pronti. Logicamente la società ha sempre assecondato le mie scelte non prima, però, di aver fatto un passaggio insieme su ogni calciatore. Da tre anni questa carica mi dà grandi soddisfazioni e di questo ringrazio in primis il presidente Piero Graffione che mi ha scelto e chiamato dandomi un incarico prestigioso che, dopo tanti anni di calcio giocato, mi tiene vivo in questo mondo che adoro”.
 
 Andrea Bazzurro 
 
Banner
Banner