Banner
Banner
Home ARCHIVIO ARTICOLI LEGA PRO
SAVONA-TERAMO. GALIMBERTI: "il mio fu solo un errore come se ne vedono tanti allo stadio" PDF Stampa
Scritto da Unplugged   
Mercoledì 15 Luglio 2015 22:40
Dal sito WWW.PICENOTIME.IT RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO l'intervista a GALIMBERTI, uno dei giocatori, EX SAVONA, convocati a ROMA dalla procura federale.
 
Basso il morale di Jacopo Galimberti, che abbiamo contattato in esclusiva sul treno che lo sta riportando a casa dopo la giornata trascorsa a Roma per l'interrogatorio della Procura Federale in seguito all'inchiesta della Squadra Mobile di Catanzaro sulla combine del match tra Savona e Teramo. Il 22enne difensore di Carate Biranza ha collezionato 17 presenze tra regular season e playout con la maglia del club ligure dopo essere arrivato in prestito dall'Inter la scorsa estate. In quel pomeriggio del 2 Maggio al "Bacigalupo" giocò tutta la partita con uno svarione difensivo piuttosto grave in occasione del raddoppio biancorosso siglato da Lapadula. 

Per quale motivo sei stato convocato in Procura?

In merito alle indagini della Procura di Catanzaro sulla presunta combine del match con il Teramo, non mi hanno detto di più.

Quanto tempo sei rimasto?

Sono stato circa un'ora a rispondere alle loro domande, non so cosa abbiano detto gli altri, sono stati interrogatori individuali.

Ti sentiamo molto deluso.

Lo credo bene, da tesserato Figc sono dovuto venire per forza a Roma e ancora non ho capito il motivo. Non è una bella situazione, sono amareggiato e non è per nulla affatto piacevole rispondere a delle domande alle quali non sai dare risposta. 

Secondo te c'è stata combine?

Ma non capisco di quale combine si stia parlando, l'ho spiegato anche a loro e gliel'ho ripetuto per un'ora. Non so nulla di questa storia, proprio nulla, non riesco davvero a darmi una spiegazione del perchè sia stato chiamato.

La tua performance in quella gara non fu esaltante.

Fummo in molti del Savona ad avere un brutto voto in pagella, voti che tra l'altro a volte i giornalisti mettono senza neanche aver visto il match...

Piuttosto goffo il tuo errore sul secondo gol...

E' un errore di calcio, nulla di più, uno svarione difensivo come se ne vedono tantissimi in tutti i weekend su tutti i campi. 

Ti è stato chiesto se avevi avuto contatti con Barghigiani o con gli altri soggetti indagati?

Non ho mai parlato in vita mia nè con Barghigiani nè con le altre persone finite in questa storia, io e il mio legale ancora adesso non riusciamo a capacitarci della mia convocazione in Procura.

Sei senza squadra al momento Jacopo?

Sì, il prestito con il Savona è finito il 30 Giugno e sono alla ricerca di una nuova sistemazione. Ora sono solo stanco e voglio tornare a casa. 
 
Banner
Banner