Banner
Banner
Home ARCHIVIO ARTICOLI Prima Categoria
1^ CATEGORIA: regolamenti Play Off e Play Out PDF Stampa
Scritto da Unplugged   
Sabato 27 Febbraio 2016 20:35
CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA 2015/2016
PLAY – OFF PER LA  PROMOZIONE AL CAMPIONATO DI “PROMOZIONE”
 
Al termine delle 30 giornate di gara le prime classificate di ogni girone sono direttamente promosse al Campionato di Promozione – in caso di parità tra due o più squadre, per determinare la promozione diretta, sarà applicato l’art. 51 delle N.O.I.F..
 
Saranno ammesse ai play-off le società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto di ciascun girone; per l’assegnazione delle posizioni in classifica, in caso di parità di punteggio tra due o più squadre, in base alla deroga concessa dalla F.I.G.C. per i comma 3, 4 e 5 dell’Art. 51 N.O.I.F., si procederà alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate tenendo conto nell’ordine:
a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra le squadre interessate;
b. della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
d. del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
e. del sorteggio – che sarà effettuato presso la sede del Comitato Regionale.
 
Le modalità del 1° e 2° turno sono valide per ciascun girone del Campionato di 1° Categoria:
 
1° Turno – Accoppiamenti Play Off
Seconda classificata​ -​Quinta classificata​gara 1
Terza classificata​ ​-​Quarta classificata​gara 2
 
Gara unica in casa della miglior classificata al termine del campionato.
Per ciascun accoppiamento: è ammessa al secondo turno la squadra vincente – in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno disputati due tempi supplementari e, persistendo parità, verrà dichiarata vincente la società meglio classificata al termine del campionato.
 
Qualora, al termine del campionato, il distacco tra le squadre di ciascuno dei sopra indicati abbinamenti sia pari o superiore a 7 punti, il rispettivo incontro di play off non verrà disputato e la Società meglio classificata al termine del campionato accede direttamente al secondo turno.
 
2° Turno
Vincente gara 1​-​vincente gara 2​gara 3​
 
Gara unica in casa della miglior classificata al termine del campionato.
In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno disputati due tempi supplementari e, persistendo parità, verrà dichiarata vincente la società meglio classificata al termine del campionato.
 
3° Turno
Vincente gara 3 girone “A”​-​Vincente gara 3 girone “B”​gara 4​
Vincente gara 3 girone “C”​-​Vincente gara 3 girone “D”​gara 5​
 
Gara unica in campo neutro.
In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno disputati due tempi supplementari e, persistendo parità, verranno eseguiti i calci di rigore secondo la vigente normativa.
 
4° Turno
Vincente gara 4​-​Vincente gara 5​gara 6​
Perdente gara 4​-​Perdente gara 5​gara 7​
 
Gara unica in campo neutro.
In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno disputati due tempi supplementari e, persistendo parità, verranno eseguiti i calci di rigore secondo la vigente normativa.
 
Sulla base dei risultati del 4° turno verrà stilata una classifica come di seguito indicato:
 
vincente gara 6 – I° avente diritto
vincente gara 7 – III° avente diritto
perdente gara 6 – II° avente diritto
perdente gara 7 – IV° avente diritto
 
Le Società perdenti al secondo turno verranno classificate dal V° al VIII° posto in base alla classifica finale delle società da cui sono state eliminate.
 
La classifica finale ottenuta sarà valida per il completamento degli organici della stagione 2016/2017 e per gli eventuali reintegri successivi alla chiusura delle iscrizioni.
 
 
CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA 2015/2016
PLAY – OUT PER LA RETROCESSIONE AL CAMPIONATO DI “2A CATEGORIA”
 
Al termine delle 30 giornate di gara l’ultima squadra in classifica retrocede direttamente nel campionato di Seconda Categoria – in caso di parità tra due o più squadre, per determinare la retrocessione diretta, sarà applicato l’art. 51 delle N.O.I.F..
 
Saranno ammesse ai play-out le società classificate al penultimo, terzultimo, quartultimo e quintultimo posto; per l’assegnazione delle posizioni in classifica, in caso di parità di punteggio tra due o più squadre, in base alla deroga concessa dalla F.I.G.C. per i comma 3, 4 e 5 dell’Art. 51 N.O.I.F., si procederà alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate tenendo conto nell’ordine:
a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra le squadre interessate;
b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
d. del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
e. del sorteggio – che sarà effettuato presso la sede del Comitato Regionale.
 
Qualora, al termine del campionato, il distacco tra la penultima classificata e la terzultima classificata sia pari o superiore a 7 punti, il play out del girone non verrà disputato e la squadra classificata al penultimo posto retrocederà direttamente al Campionato di Seconda Categoria.
 
Primo Turno – Accoppiamenti Play Out
Penultima classificata​ -​Quintultima classificata​gara 1
Terzultima classificata​ -​Quartultima classificata​gara 2
 
Gara unica in casa della miglior classificata al termine del campionato – in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno disputati due tempi supplementari di 15’ ciascuno e, persistendo parità, sarà dichiarata vincente la Società con il miglior piazzamento in classifica.
 
Qualora, al termine del campionato, il distacco tra le squadre di ciascuno dei sopra indicati abbinamenti sia pari o superiore a 7 punti, il rispettivo incontro di play out non verrà disputato e la Società miglior classificata al termine del campionato verrà dichiarata vincente.
 
Secondo Turno – Accoppiamenti Play Out
Perdente gara 1​ -​Perdente gara 2​gara 3
 
Gare di andata e ritorno; il ritorno è disputato in casa della miglior classificata al termine del campionato.
Retrocede nel campionato di Terza Categoria la società che avrà totalizzato il minor numero di punti – nel caso di parità di punti conseguiti retrocede la società che avrà segnato il minor numero di reti – in caso di parità di reti segnate, la società con il peggior piazzamento in classifica al termine della stagione regolare.
 
Banner
Banner