Banner
Banner
Home ARCHIVIO ARTICOLI Promozione A
PROMOZIONE 2009/2010: PLAY – OFF PDF Stampa
Scritto da Claudio Bianchi   
Giovedì 17 Settembre 2009 14:24

Al termine delle 30 giornate di gara l’ultima classificata di ciascun girone retrocede direttamente in 1a categoria. In caso di parità tra due o più squadre sarà applicato l’art. 51 delle N.O.I.F..

Sono ammesse ai playout le società classificate al penultimo, terzultimo, quartultimo e quintultimo posto di ogni girone; per l’assegnazione delle posizioni in classifica, in caso di parità di punteggio tra due o più squadre,non saranno disputati spareggi ma le stesse verranno determinate secondoi seguenti criteri:
punti ottenuti negli incontri diretti;
a parità di punti, differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri;
migliore differenza tra le reti segnate e quelle subite nel campionato;
del maggior numero delle reti segnate nel campionato;
del sorteggio che sarà effettuato presso la sede del Comitato Regionale.
 
Qualora tra la squadra penultima classificata e la squadra quintultima classificata vi fosse una differenza inferiore ai 10 punti in classifica, i play out verranno disputati in maniera “integrale”: quintultima contro penultima e quartultima contro terzultima.
Nel caso in cui il divario in classifica tra la quintultima e la penultima fosse pari o superiore a 10 punti, questo play out non avrà luogo e la squadra penultima classificata retrocederà direttamente mentre la terzultima e la quartultima disputeranno il play out qualora, tra di loro, vi fosse una differenza inferiore a 5 punti in classifica; qualora il divario tra terzultima e quartultima fosse pari o superiore a 5 punti, neppure questo play out avrà luogo ed anche la terzultima retrocederà direttamente - per determinare le retrocessioni dirette, in caso di parità tra due o più squadre, sarà applicato  l’art. 51 delle N.O.I.F..

1° turno – Spareggi all’interno dei due gironi di Promozione, andata e ritorno con i seguenti accoppiamenti:
penultima classificata Girone A  - quintultima classificata Girone A  gara 1A (Se prevista)
terzultima classificata Girone A  - quartultima classificata Girone A gara 2A
penultima classificata Girone B  - quintultima classificata Girone B   gara 1B (Se prevista)
terzultima classificata Girone B - quartultima classificata Girone B   gara 2B

Per ciascun accoppiamento: retrocede nel campionato di Prima Categoria la società che avrà totalizzato il minor numero di punti – nel caso di parità di punti conseguiti retrocede nel campionato di Prima Categoria la società che avrà segnato il minor numero di reti

– in caso di parità di reti segnate, la società con il peggior piazzamento in classifica al termine della stagione regolare.


2° turno – Spareggio in gara unica – campo neutro (due tempi di 45 minuti, eventuali supplementari):
vincente 1A o quintultima classificata  -  vincente 2A    gara 3A*
vincente 1B o quintultima classificata  -  vincente 2B    gara 3B*


* le gare 3A e 3B verranno disputate esclusivamente se necessarie a soddisfare i meccanismi di promozione e retrocessione

In caso di parità al termine dei tempi supplementari saranno considerate vincenti le due società con il miglior piazzamento in classifica al termine della stagione regolare.

3° turno – Spareggio in gara unica – campo neutro (due tempi di 45 minuti, eventuali supplementari e calci di rigore):
perdente gara 3A - perdente gara 3B  gara 4*

*la gara 4 verrà disputata esclusivamente se necessaria a soddisfare i meccanismi di promozione e retrocessione

Nel caso in cui in un girone, o in entrambi, non vengano disputati i play out, si intende per società  “perdente 3A o perdente 3B” la quartultima classificata in base all’art. 51 N.O.I.F..

Ultimo aggiornamento Venerdì 18 Settembre 2009 16:08
 
Banner
Banner