<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <!-- Barra Home Classifiche Dinamico --> <ins class="adsbygoogle" style="display:block" data-ad-client="ca-pub-5157180716173565" data-ad-slot="6536486539" data-ad-format="auto"></ins> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); </script>

ATHLETIC CLUB LIBERI, a un passo dal paradiso!

Stagione a dir poco positiva quella dell’Athletic Club Liberi nel girone B di Promozione. Un ottimo terzo posto finale che senza dubbio non è inficiato dalla sconfitta nella semifinale secca dei play off, ad opera di un Ortonovo corsaro. In pochi avrebbero scommesso un Athletic Club davanti alla super corazzata Colli di Luni, un Athletic Club capace di duellare ad armi pari fino a tre giornate dal termine con la potenza Rivarolese Impero. Insomma, un gradino più basso del podio davvero meritato, senza contare la raffica di giovani mandati in campo.

Mister Alberto Mariani, hai chiuso una grande stagione?
<Senza dubbio. Tra noi e la Juniores d’Eccellenza (che ha dominato a mani basse il girone B, ndr) abbiamo disputato un campionato di assoluto livello. Addirittura nella Juniores di Verdigi hanno esordito dei 2000 e dei ’99, in prima squadra avevamo un grande ’98 Bagnato, che ha disputato venti partite da titolare>.

In tanti hanno notato un altro grande baby, Boasi in porta?
<Io sono uno dei pochi mister che prediligo un portiere esperto tra i pali, ne ho avuti di bravi in passato, vedi Di Barbaro e Giovinazzo su tutti, e anche Sangalli è un gran numero uno. Con il suo infortunio ho lanciato Boasi e devo ammettere che è un signor portiere>.

Zanna veniva dal Carpi, è cresciuto nel Genoa, e si è calato con molta umiltà nella parte, non era facile.
<Senza dubbio è stato utilissimo alla causa, è addirittura andato a dare una mano alla Juniores in talune partite. Si tratta di una seconda punta importante, un validissimo giocatore in attacco. La società ha deciso di puntare durante la stagione sul fiuto del gol di Ballestrino, che in effetti ha ripagato tutti con una carrellata di reti, ma forse ci è mancato solo una prima punta. Ci siamo adattati molto bene facendo giocare in attacco delle valide seconde punte>.

Mister Mariani resterà ancora in gialloneroverde?
<Certo, ci sono tutti i presupposti. Nel calcio di oggi bisogna guardare alla serietà della società, come si sta in un gruppo. Qui ci sono tutti i presupposti per fare bene. Ringrazio il patron Sergio Imperato per la splendida opportunità, ho trovato un grande ds come Conte che è molto bravo, ottima la sinergia con il mister della Juniores d’Eccellenza Umberto Verdigi, siamo un gruppo davvero molto affiatato>.

Circola la voce che Marraffa voglia smettere…
<Ha solo 33 anni, può dare ancora tanto al calcio in Promozione. Da alcuni giorni ha manifestato l’interesse di smettere. Ovviamente per noi è fondamentale, se la nostra difesa ha subito meno gol di tutti nel girone il merito è anche il suo…>.

<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script> <!-- Barra Home Classifiche Dinamico --> <ins class="adsbygoogle" style="display:block" data-ad-client="ca-pub-5157180716173565" data-ad-slot="6536486539" data-ad-format="auto"></ins> <script> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); </script>