Sergio Imperato, Presidente dell’Athletic Club si dice sorpreso di alcuni pareri contrari per quanto riguarda la ripresa del campionato di Eccellenza Ligure.

IL presidente nero-giallo-verde dice:

“Sono sorpreso dalle affermazioni di alcuni dirigenti di squadre di Eccellenza che ritengono inopportuna la ripresa del campionato.

Sorpreso poiché prima di prendere la decisione di continuare, come previsto da calendario, il presidente del Comitato Regionale Ligure Ivaldi ha consultato tutti i presidenti delle squadre i quali si erano detti favorevoli.

Leggo e sento dire da più parti, che sarebbe inadeguato ripartire.

Potevano dirlo al momento opportuno pochi giorni fa.

Ero favorevole alla ripresa e rimango convinto di continuare a giocare, rispettando i protocolli che sono stati introdotti a inizio stagione.

Mi auguro nel proseguo del campionato, ma anche in precedenza, tutte le società partecipanti,  rispettino o abbiano rispettato le regole che ci sono state  impartite a inizio campionato.

Tra queste quella di chiedere la sospensione della propria partita nel caso ci siano più 4 giocatori, o i due portieri indisponibili, tra l’elenco dei 40 giocatori del gruppo squadra trasmesso alla LND, per aver contratto l’infezione derivante dal COVID.

I nominativi degli indisponibili per tale motivo, devono essere trasmessi alla Federazione. Gli stessi atleti una volta tornati negativi dal COVID devono poi rifare la visita medico sportiva per poter riprendere l’attività agonistica. “

Queste le parole di un Sergio Imperato sereno, ma deciso nel portare a conoscenza chi non fosse stato al corrente della situazione per ciò che riguarda il torneo di ECCELLENZA LIGURE.

a 4 giocatori positivi della lista della rosa consegnata a inizio stagione,  si può giocare, a meno che non ci siano due portieri, la dichiarazione dell