L’Atletico Argentina mette a segno altri tre colpi.

Non passa giorno che l’Atletico Argentina mette a segno altri tre colpi: c’è una squadra da rifondare con l’obiettivo di disputare un campionato di livello. Nelle ultime ore il DS Fameli ha lavorato per portare alla corte di Mister Stecca il centrocampista classe ’85 DRISS KAROUCH. Di nazionalità marocchina, il ragazzo nella scorsa stagione ha vestito stabilmente la maglia del Sanremo 80, tanto da convincere il DS a portarlo ad Arma di Taggia.
Atletico Argentina mette a segno altri tre colpi

Driss Karouch, nuovo giocatore dell’Atl. Argentina

L’Atletico Argentina mette a segno altri tre colpi, il DS dell’Atletico Argentina, Angelo Fameli, è letteralmente scatenato: nuovo doppio colpo in ingresso per i rossoneri. Hanno firmato oggi ALFREDO CARIELLO e LUIGI DE MARE.
Per Cariello, centrocampista di qualità classe ’79 già protagonista della storica cavalcata che condusse l’Argentina in Serie D (stagione 2013/2014), parlano i numeri: 22 presenze e 2 reti in Serie A, 143 presenze e 15 goal in Serie B, 35 presenze e 6 goal in Serie C con le maglie, tra le altre, di Chievo, Frosinone e Crotone.
Si aggiunge alla corte di Mister Stecca anche Luigi De Mare, roccioso difensore d’esperienza con alle spalle numerosi campionati in Promozione.
Fameli, raggiante di gioia, dichiara: “Sono due trattative nelle quali ho speso molte energie perché credo che questi ragazzi sapranno darci una grossa mano. Per Carriello parlano i numeri e non devo certo presentarlo io. Sono soddisfatto perché sono sicuro che ci divertiremo”.
Per decisione della Dirigenza è stato rinviato al 16 agosto l’inizio degli allenamenti della Prima squadra, inizialmente fissato per l’11. Primo impegno ufficiale la Coppa Liguria in calendario l’1/2 settembre.
L’Atletico Argentina mette a segno altri tre colpi dopo quelli ampiamente raccontati sul nostro portale www.dilettantissimo.tv e che ovviamentE parlano anche già di una corazzata del campionato.
Atletico Argentina mette a segno altri tre colpi

Luigi De Mare, nuovo difensore dell’Atl. Argentina