BARSACCHI: “Voglio continuare!”

Un uomo simbolo, un giocatore vero da mille battaglie, un mastino in mezzo al campo. La scuola toscana ha insegnato molto e Fabrizio Barsacchi, uno dei pilastri, e non solo per la carta d’identità (che recita classe 1978) di questo grande Molassana, non si arrende. Assieme a Marco Franceschini, classe 1981, è uno dei senatori del club rossazzurro e a fine partita (battuta la capolista Moconesi per 2-1) afferma: “Ieri sono stato sostituito al 65′ e ho ricevuto l’applauso, sincero e convinto, di tutti gli spettatori e dei giocatori, è stata una sensazione bellissima, da pelle d’oca, come tributano ai grandi calciatori quando smettono col calcio…Mi sono quasi sentito alla partita d’addio, ma ho intenzione, se possibile e se il fisico regge benissimo come quest’anno ha dimostrato, di continuare ancora un anno, ho una voglia matta di dare ancora qualcosa al calcio ligure…Io non mollo!”

 

 

 

 

 

BARSACCHI: “Voglio continuare!”