BATTISTON: Rivarolese, Finale ed Imperia le favorite

Valter Battiston, Direttore Generale del Vado, fa le carte al campionato di Eccellenza edizione 2018/2019 e alla domanda: Chi vedi favorito per la vittoria del campionato di Eccellenza? risponde secco:
“Rivarolese, Finale e Imperia”

Queste le sue motivazioni
“La RIVAROLESE è quella che ha operato meglio sul mercato. Devo fare i complimenti al DG MARIO ABBATUCCOLO che in primis ha riconfermato STEFANO FRESIA, che per me è un allenatore di categoria superiore, poi Abbatuccolo è stato bravo a riconfermare il blocco dello scorso campionato arricchito da giocatori di notevole spessore come Romei, Ymeri ecc.
Il FINALE non lo scopriremo oggi nel confronto di coppa Italia, ma è qui che riusciremo a capire che tipo di campionato farà il mio Vado poiché i giallorossi hanno un organico che poco ha a che vedere con la categoria di Eccellenza e un mister come CAVERZAN che riesce sempre a dare identità alle sue squadre che sono sempre organizzate e contro le quali è sempre difficile giocare. In attacco VITTORI e CAPRA sono due punte che giocherebbero titolari in qualsiasi formazione di Serie D.
L’IMPERIA è allenata da un mister decisamente bravo, che è Pietro Buttu, anche lui riesce a dare identità alle sue squadre che fanno dell’intensità la loro arma migliore.
La squadra è competitiva per la vittoria finale, ma è sicuramente limitata nel numero della rosa, per me il loro mercato non è finito qui.”

Le altre come le vedi:
“Posso dirti che mi è piaciuta molto la CAIRESE che abbiamo affrontato. Una squadra della quale sentiremo parlare bene in questo torneo di Eccellenza, da neopromossa pagherà qualche scotto dovuto al salto di categoria. Sulle altre mi devo affidare ai nomi che leggo in formazione poiché non le ho viste ancora all’opera. L’outsider potrebbe essere ALASSIO che sulla carta ha un ottimo organico, ma non dimenticherei neppure il Baiardo, se vai a vedere ha una rosa con nomi importanti, poi le solite GENOVA CALCIO, RAPALLO, VALDIVARA, BUSALLA, che sono formazioni in grado di battere chiunque”

È il tuo VADO?
“Ripeto oggi capiremo un pochino il nostro livello affrontando il FINALE. Il mio sogno sarebbe quello di arrivare alla fine con la possibilità di giocare per la vittoria finale contro la RIVAROLESE che compirà il suo centesimo compleanno e alla quale sono molto affezionato essendo nato nei dintorni del quartiere ed avendo una forte amicizia che mi lega all’avvocato LEVRERO (anima di questa squadra) oltre ad altri dirigenti dei quali ho grande stima. Questo il sogno ma la realtà sarà diversa.”

Per la retrocessione quali saranno le squadre coinvolte?

“Difficile fare pronostici a mio modo di vedere sarà un campionato livellato verso l’alto. Poi ci sono le sorprese in positivo e in negativo. È già accaduto di vedere squadre accreditate per obiettivi diversi trovarsi in posizioni di classifica opposte. Il campo, come sempre, sarà il giudice inappellabile.”