Dopo la notizia diffusasi ieri della richiesta del Gip di La Spezia della misura cautelare nei confronti di presidente e amministratore delegato dello Spezia Calcio nonchè del presidente del Valdivara 5 Terre Giovanni Plotegher, a seguito delle indagini della magistratura sul caso dei tre ragazzi nigeriani al centro della querelle della scorsa stagione, arriva la presa di posizione ufficiale da parte della società di Beverino:

«Facendo riferimento alla notizia diffusa nella giornata odierna dai maggiori organi di stampa locale e nazionale, l’Associazione Sportiva Dilettantistica Valdivara 5 Terre, forte di una condotta esemplare e rispettosa di regolamenti e normative, è certa che nessuna regolarità sia stata posta in essere ed attende serenamente il corso degli accertamenti del caso, anche perché i tre calciatori tesserati nella stagione 2017/2018 erano da tempo maggiorenni e da tempo risiedevano in Italia, la Società, ribadendo la piena fiducia nell’operato della Magistratura, rimane a completa disposizione delle Autorità competenti, sicura che il presidente Giovanni Plotegher potrà chiarire ogni addebito nelle opportune sedi».