Non si ferma un attimo il calcio mercato in Liguria. Mai come quest’anno le trattative sono in fermento, in ogni angolo della regione.
In Eccellenza, il Busalla ha chiuso il mercato con gli arrivi di Lorusso, Arnulfo e Compagnone.
Scendendo in Promozione, parecchia carne al fuoco al Campomorone S.O.: mister Pirovano annuncia gli arrivi della punta Balestrino (classe 1992, ex Allievi Nazionali della Sampdoria), l’ultima stagione all’Athletic Club Liberi, ma il cui cartellino è della Voltrese, e dell’ex Genoa Primavera Pelosi, classe 1994, l’ultima annata all’Amicizia Lagaccio. Per i giovani fuoriquota, gli “orsi” stanno trattando tre ’98. In uscita il portiere ex Abb Liberi Sestresi D’Ignazio (classe 1989) si è accordato con l’Amicizia Lagaccio, la bandiera Davide Ferrando, classe 1978, va alla Stella Sestrese dove raggiunge suo fratello. L’obiettivo di Pirovano è una rosa di 14 “vecchi” e gli altri ragazzini fuoriquota del ’97 e del ’98. In casa Borzoli lunedì partono nuovi incontri con i giocatori della vecchia guardia.
In Prima Categoria, nuovo botto del Sant’Olcese, ancora dai cugini del Pontex Il Torchio, preso Marenco.
Scendendo ancora, il Begato annuncia Neri. Il super bomber Parisi, 23 gol in 23 partite nell’ultima stagione al Savignone, era stato contattato da Multedo e Masone, ma ha altre diverse richieste interessanti.
VALLE STURA: questa la situazione tra il Passo del Turchino e il confine con l’alessandrino. La Rossiglionese ha fino ad ora acquistato il super bomber Carnovale, più Galletti, Demeglio. Il Masone fa ritornare dal prestito dalla Rossiglionese il promettente ’97 Luca Pastorino. La Campese annuncia il super portierino del ’98 Ruffa, il cartellino è il suo, campione in carica con la Juniores d’Eccellenza della Genova Calcio e fino a dicembre era nella Juniores Nazionale del Vado. Inoltre quasi fatta per un altro difensore del ’98. Infine, il Campo Ligure il Borgo ha chiuso per l’ex Rossiglionese Bona, Marco Chericoni e Simone Macciò dai cugini del Masone.