Mercato già in fermento in Serie D, dove chi può prova a battere la concorrenza sul tempo e cerca di evitare pericolose aste al rialzo, soprattutto per i pezzi più pregiati.

E’ di oggi la notizia che il Lecco avrebbe chiesto l’attaccante cubano Samon Reider Rodriguez, vera stella della sorprendente matricola Seravezza Pozzi, autore fin qui di ben 6 centri in campionato. La società versiliese ha confermato il contatto con i lombardi ma, tramite una dichiarazione rilasciata dal presidente Vannucci, ha anche fatto sapere che, almeno fino a giugno, Rodriguez non si muoverà. Sembra però che l’ingaggio offerto al giocatore sia davvero di quelli importanti e quindi i giochi potrebbero riaprirsi da qui alla fine della finestra di mercato. D’altra parte, lo stesso presidente del Seravezza avrebbe lasciato aperto ben più che uno spiraglio, dichiarando che «se il Lecco lo vuole a tutti i costi, ci venga a cercare e ci sederemo ad una scrivania». Sempre sul fronte delle uscite, in casa Seravezza sono dati per partenti sia Moriconi che De Wit, con quest’ultimo (di proprietà del Livorno) probabilmente destinato ad altri lidi ma sempre in prestito.

Prima operazione di mercato per l’Argentina che, per rinforzare la squadra e tentare di agganciare il treno salvezza, porta in rossonero il portiere classe ’97 Alessio Rosato, cresciuto nelle giovanili del Lecce ma lo scorso anno all’Altamura.

Il Real Forte Querceta invece sarebbe sul punto di cedere il centrocampista Samuele Pizza al Ghivizzano, che a sua volta sembra sul punto di lasciar andare l’esperto difensore Marco Villagatti. Già trasferitosi invece al Castelnuovo Garfagnana, squadra che milita nell’Eccellenza toscana, il giovane e promettente portiere del ’98 Diego Leon.

Chi invece ha già piazzato il colpaccio è la Massese che ha prelevato dal Gavorrano in Lega Pro l’attaccante classe ’90 Angelo Lombardi, uno che in D può davvero fare la differenza. Il suo tesseramento e quindi il suo impiego in campo dovrebbero però slittare a metà dicembre perché, per regolamento, deve trascorrere almeno un mese dall’ultima apparizione con i professionisti, datata per lui 12 novembre. Dovrebbe quindi essere arruolabile per il derby contro il Real Forte Querceta in programma per il 17 dicembre. Anche in difesa però la Massese cerca il colpo di mercato. I bianconeri avrebbero messo gli occhi su Leonardo Massoni, ex professionista con tante presenze soprattutto con la maglia della Carrarese di cui è stato anche capitano, collezionando oltre 200 presenze in Lega Pro. Sul fronte partenze, invece, si accavallano voci di mercato sul possibile addio di Marino Taddeucci e Tommaso Papini. 

Zampata importante anche per il San Donato Tavarnelle che ha convinto il difensore classe ’93 Francesco Colombini, ex-Pistoiese ma in arrivo dal Messina dove non finora non aveva trovato molto spazio.  

Brutto colpo invece per la Rignanese che perde Loris Pagnotta, volato sempre in D ma dagli ambiziosi piemontesi del Borgosesia. Fin qui, per lui, già 5 reti con i biancoverdi.