Con alcune caselle nel proprio organico già riempite (in parte con la conferma di capitan De Jesus, Ortisi e Mazzariol e in parte con l’arrivo del neo acquisto Eriel Pizetta), in casa Cdm Genova è il momento di parlare del resto della rosa e quindi di rinnovi. Michele Lombardo e Mino Paoletti sono già da tempo al lavoro fra colloqui serrati e scelte più o meno difficili, scelte dalle quali comunque sembra già trapelare un abbozzo di quella che potrebbe essere la rosa che affronterà il prossimo campionato di Serie A2.

Già scontata come detto la presenza di Hugo De Jesus, Andrea Ortisi, Joao Paulo Mazzariol e Eriel Pizetta, non sembrano esserci all’orizzonte particolari dubbi nemmeno sulla permanenza in biancoblù di giocatori come Andrea Lombardo e Simone Foti, entrambi cresciuti molto nell’ultima stagione in seri B, così come per Francesco Mannone, per il giovanissimo Matteo Piccarreta e per Davide Vignolo, che dovrebbe ricoprire il ruolo di terzo portiere e di preparatore.

Restando fra i pali, non ci dovrebbero essere difficoltà nemmeno per il rinnovo dei due portieri Yuri Pozzo e Francesco Sacco, con quest’ultimo che da quest’anno sarà a completa disposizione di mister Lombardo e della prima squadra non avendo più l’età per scendere in campo con l’Under. L’ultimo nome, in ordine di tempo, ad aggregarsi alla prima squadra sarà il brasiliano Caio Belinelli, che nello scorso campionato ha giocato con la maglia dell’Under e che, da questa stagione, verrà promosso “con i grandi”. 

L’unico discorso che resterebbe ancora da affrontare è quello legato a Sebastiano Ricchini. Il giocatore quest’anno era in prestito dal Tigullio ed è di fatto l’unica vera trattativa ancora da affrontare.