Ormai non resta quasi che contare le ore, in casa CDM Genova. L’esordio storico, quello sognato da tutti, è davvero alle porte: venerdì sera, alle 20.45 al Palazzetto dello Sport di Varazze arrivano i campioni d’Italia dell’Italservice Pesaro. Solo a leggere il roster dei biancorossi ci sarebbe da tremare: Borruto, Toninandel, Honorio, Salas, Fortini, Marcelinho… il meglio del futsal italiano, insomma. E a guidarli lo Special One, Fulvio Colini. 

Un debutto così, in casa CDM, non se lo sarebbero mai immaginato nemmeno nei sogni più spericolati. Ma, a dirla tutta, non poteva esserci modo migliore per festeggiare una prima volta storica come quella di venerdì sera. Appena una manciata di anni fa, la società del presidente Matteo Fortuna rischiava di retrocedere addirittura in serie C ed ora, grazie ai sacrifici, al lavoro duro e, perché no, anche agli insegnamenti di quella stagione sciagurata di cui tutti hanno saputo fare tesoro, adesso va a misurarsi nell’Olimpo del calcio a 5 italiano.

“Penso proprio che ci renderemo conto che questo sogno è diventato realtà solo quando vedremo i giocatori del Pesaro scaldarsi in campo insieme ai nostri – ammette lo stesso Matteo Fortuna – Speriamo veramente che il palazzetto sia pieno e proviamo a fare un bel regalo alla Liguria di aver portato finalmente il grande futsal anche nella nostra regione. Credo sia un onore per noi giocare contro alcuni fra i giocatori più forti del mondo. Un allenatore come Colini, poi, non lo scopro certo io. Che dire? Siamo solo felici di accoglierli e proveremo a dare tutto per metterli in difficoltà”.

Appuntamento quindi fissato per venerdì sera, alle ore 20.45, al Palasport di Varazze, che per questa stagione sarà il palcoscenico delle gare casalinghe della CDM Genova.