L’aria della Serie A fa bene, anzi benissimo alla Cdm Genova. La società del presidente Matteo Fortuna, archiviati nell’album dei ricordi più belli i festeggiamenti per la storica promozione, è subito passata all’azione con il preciso intento di non farsi ritrovare impreparata al salto di categoria. E così, dopo le conferma del tecnico Michele Lombardo e del brasiliano Joao Paulo Mazzariol, ecco il primo colpo di mercato. Ed è subito un gran colpo!

Dai calabresi dell’Odissea arriva infatti Eriel José Pizetta. Universale di 28 anni italo-brasiliano, Pizetta arriva  Genova dopo ben sei stagioni in Italia fra A1 e A2 con le maglie di Pesaro, Napoli, Acireale e Rossano, uno scudetto Under 21, un campionato di B e una Coppa Italia ed ora è pronto a dare il suo contributo per la causa biancoblù.

«Sono veramente molto contento di venire a Genova – ha commentato lo stesso Pizetta – La Cdm è una squadra che ho seguito già lo scorso anno quindi avevo già visto che avevano un grande progetto e una buona squadra. Michele Lombardo mi aveva già contattato a dicembre ma ero impegnato con l’Odissea. Adesso ho avuto l’opportunità di questo nuovo contatto, lui mi ha proposto di venire a far parte di questo progetto e ho visto subito che in questa società ci sono persone che vogliono far bene. Ed è questo che mi ha spinto a prendere questa decisione. Voglio arrivare a Genova e fare bene perché il programma è buono e le persone sono molto serie ed è questo che mi piace».

«Conosco Ortisi e Mazzariol – prosegue il neo acquisto biancoblù – Sono due ragazzi che conosco abbastanza bene e anche loro mi hanno spinto ad accettare questo nuovo progetto perché credo che abbiamo una buona squadra e anche in A2 possiamo fare bella figura. E’ un campionato difficile, il salto di categoria non è mai facile specialmente al primo anno però insieme ai ragazzi e alla qualità del mister possiamo fare un bel campionato e toglierci tante soddisfazioni».