Termina con il risultato di 4-0 il derby di Coppa Italia tra Ceriale e Loanesi, una vittoria netta che vede ora i Cerialesi al primo posto della fase a gironi, complice anche il pareggio tra Legino e Bragno. La formazione di casa parte subito molto forte ed è bomber Fabio Di Mario a sbloccare il risultato all’8’ con una rete da fuoriclasse. Al 13’ è ancora il nuovo acquisto del Ceriale a raddoppiare mandando le squadre negli spogliatoi nel primo tempo sul 2-0. Nella ripresa la squadra di Sardo continua la cavalcata positiva: al 58’ torna al goal il senatore Davide Michero mentre Luca Tomao cala il poker finale al 78’ grazie ad un assist del giovanissimo Muniz.

«Sono soddisfatto di quello che ho visto dai ragazzi questa sera – ha dichiarato il diesse Degola dopo il calcio mercato delle scorse settimane ero curioso di vedere come si sarebbe comportata la squadra durante la prima sfida ufficiale e non hanno deluso le mie aspettative. I goal di Di Mario e Tomao sono il risultato di una campagna acquisti corretta e mirata. Anche Rossignolo, pur non avendo segnato, ha fatto un’ottima partita offrendo palle e spunti interessantissimi per i compagni. Spero che continuino così e che il gruppo dimostri questa grinta e voglia di fare bene».

Positivi anche i pareri di Mister Enrico Sardo: «Avevo già espresso il mio ottimismo nei giorni scorsi dopo quanto visto nelle amichevoli e, al banco di prova, i ragazzi hanno reagito in maniera ottimale. In particolar modo i giovani hanno dimostrato di essere all’altezza della prima squadra: Gloria, Ardissone e Breeuwer una conferma, Bonifazio un’interessante scoperta e anche Muniz, subentrato sul finale, ha dato il suo fondamentale contributo per la realizzazione dell’ultimo goal».

Alla gara ha partecipato anche un folto pubblico. Nei giorni scorsi la società ASD CERIALE PROGETTO CALCIO aveva deciso di non far pagare il biglietto di ingresso ai tifosi interessati all’evento. Ogni offerta volontaria sarà devoluta in beneficienza alle famiglie delle vittime colpite dalla tragedia del Ponte Morandi di Genova.

L’iniziativa che ha ottenuto una risposta molto positiva, verrà replicata anche nella partita di coppa contro il Legino che si disputerà domenica 2 Settembre.