CLAMOROSO!!!! Dichiarati nulli i tesseramenti dei tre ragazzi nigeriani del VALDIVARA

E’ di pochi minuti fa (ORE 17,00) la notizia che il TRIBUNALE FEDERALE – SEZIONE TESSERAMENTI ha dichiarato nullo il tesseramento dei tre ragazzi nigeriani del VALDIVARA con questo il comunicato:
http://www.figc.it/Assets/contentresources_2/ContenutoGenerico/66.$plit/C_2_ContenutoGenerico_2541448_StrilloComunicatoUfficiale_lstAllegati_0_upfAllegato.pdf

RECLAMO N°. 43 – RICHIESTA DI GIUDIZIO DELLA CORTE SPORTIVA D’APPELLO TERRITORIALE C/O CR LIGURIA – LND (POSIZIONE DI TESSERAMENTO DEI CALCIATORI IROANYA CHUKWUEMEKA EMMANUEL – 13.09.1999 – MATR. FIGC 1017459 – EJALONIBU ABIOLA BANKOLE – 15.11.1999 – MATR. FIGC 1017835 – OLONISAKIN TAIWO HAMID – 25.5.1999 – MATR. FIGC 1017467);
Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Tesseramenti,

pronunciando sulla richiesta di giudizio della Corte Sportiva D’Appello territoriale c/o CR Liguria – LND, dichiara nullo il tesseramento dei calciatori Iroanya Chukwuemeka Emmanuel – 13.09.1999 – Matr. FIGC 1017459 – Ejalonibu Abiola Bankole – 15.11.1999 – Matr. FIGC 1017835 – Olonisakin Taiwo Hamid – 25.5.1999 – Matr. FIGC 1017467 a favore della Società ASD Valdivara 5 Terre.

Abbiamo raccolto le dichiarazioni ufficiali di tutte le società coinvolte in questo caso:
VALDIVARA, RIVAROLESE, VENTIMIGLIA, SERRA RICCO’, PIETRA LIGURE, RAPALLO e SAMMARGHERITESE.

La TEAM MANAGER del VALDIVARA 5 TERRE NUNZIA IMPERATO dice:
Mi sta chiamando il mondo a causa di questa notizia. Ufficialmente posso dire che come società abbiamo appreso in questo momento il provvedimento del TRIBUNALE FEDERALE – SEZIONE TESSERAMENTI, che mi sembra contraddittorio con le istituzioni federali in quanto noi siamo stati alle indicazioni fornite dalla federazione che autorizzava l’autocertificazione, poi secondo il mio pensiero l’ufficio avrebbe dovuto fare delle indagini prima di autorizzare il tesseramento. Invece subito ci è stato autorizzato e adesso negato. Non so quello che succederà so solo che questi ragazzi sono stati convocati per la rappresentativa quindi significa che anche per la federazione erano in regola. Vorrà dire che siamo obbligati a fermarli e a non mandarli al torneo delle regioni. E non saliranno sul pullman che partirà mercoledì per il torneo delle regioni.

Il DS della RIVAROLESE MARIO ABBATUCCOLO
Il regolamento prevede una certa normativa per tesserare i giocatori extracomunitari, questa deve essere rispettata da tutte le società che partecipano ad un torneo della FIGC. Noi siamo stati i primi ad accorgerci di questa irregolarità. Devo ringraziare l’operato del nostro avvocato MAURIZIO MASCIA che ha saputo far valere le nostre ragioni nonostante il rigetto in primo grado della questione.”

NICOLA VENEZIANO DS DEL VENTIMIGLIA DICE
Questa è la riprova che questi tesseramenti non andavano bene e spero che metta una pietra sulla questione. Abbiamo fatto bene a fare il ricorso non per i tre punti ma per la regolarità del campionato  . Le regole ci sono e vanno rispettate da tutti. In questo caso si parlava di tesseramento di ragazzi extracomunitari. Ora il problema sarà quella di riscrivere la classifica.”

Il presidente del SERRA RICCO’ CESARE PELIZZOLI:
Ha preferito non rilasciare dichiarazioni ufficiali

CLAUDIO FAGGIANO il presidente del PIETRA LIGURE:
Abbiamo fatto bene a far ricorso perchè avevamo dei sospetti simula regoralirità dei loro tesseramenti. Sportivamente mi dispiace per il Valdivara, poichè sul campo abbiamo perso giustamente, ma noi abbiamo perso rispettando le regole, loro hanno vinto avendo in campo dei giocatori che non potevano schierare. Ovviamente faremo ricorso in appello per fare valere le nostre ragioni. Non mi sono piaciute le dichiarazioni della Team Manager NUNZIA IMPERATO la settimana scorsa. Io al loro posto sapendo che c’era un’indagine in corso della procura federale non avrei fatto giocare i tre ragazzi in attesa della fine delle indagini”

CORRADO VIGNOLO DS DEL RAPALLO
E’ stata una situazione portata troppo avanti, spero che le cose non siano troppo negative per il VALDIVARA che sicuramente sarà stato in buona fede, ma quando più squadre fanno ricorso bisogna farsi delle domande e capire se si può avere torto. Se venissero riconosciuti i tre punti a tutti coloro che hanno giocato e fatto ricorso contro il VALDIVARA, la classifica potrebbe avere uno scossone e cambiare notevolmente, senza contare che la procura federale, terminate le indagini, potrebbe riconoscere anche dei punti di penalizzazione per aver schierato i tre ragazzi con il tesseramento nullo. Rimaniamo in attesa degli eventi.”

MARCO CAMISA allenatore della SAMMARGHERITESE :
Era una cosa che andava avanti da troppo tempo e andava fatta chiarezza con più tempismo. A questo punto si può dire che abbiamo un campionato di Eccellenza falsato perchè chi ha fatto ricorso avrà tre punti e chi non lo ha fatto rimarrà penalizzato dal risultato del campo. Noi abbiamo giocato ieri contro il Valdivara e abbiamo preannunciato il ricorso così come lo hanno fatto altre squadre che ci precedono in classifica e che hanno il nostro stesso obbiettivo. Andando così per le lunghe (è dal 7 dicembre 2017) è diventata una situazione imbarazzante anche per la federazione del CRAL LIGURIA che aveva convocato, per il torneo delle regioni, i tre ragazzi coinvolti nel tesseramento dichiarato nullo dal tribunale federale – sezione tesseramenti.”

Come detto dalla Team Manager del VALDIVARA due di loro erano stati tesserati dal selezionatore FULVIO NAVONE che appresa la notizia dice:
essendo il tesseramento nullo non li posso più convocare i due ragazzi nigeriani e al loro posto abbiamo chiamato Pecchiati del Molassana e Mereto Sestrese.”
Sulla Faccenda NAVONE dice:
“E’ complesso capire; prima l’ufficio tesseramenti di Roma da il via libera ai ragazzi sulla base di autocertificazioni presentate dai giocatori  alla società che poi li ha trasferiti a Roma per avere l’ok che peraltro è arrivato, poi il tribunale federale della sezione tesseramenti sconfessa l’Ufficio tesseramenti e dichiara nullo il tesseramento. Penso che il controllo andasse fatto a monte ora è un po’ tardi. Non so cosa accadrà.”


MA COSA È  SUCCESSO? PERCHÈ NASCE QUESTO CASO?
Il 7 dicembre 2017 si gioca RIVAROLESE-VALDIVARA la gara termina in parità.
La Rivarolese presenta ricorso contro il Valdivara per la posizione dei tre ragazzi ngreriani tesserati per la squadra spezzina.
Secondo la Rivarolese i tre hanno avuto un precedente tesseramento, avendo giocato per una squadra nigeriana (Abuja) al torneo di Viareggio e non possono essere tesserati se non con la modalità canonica che prevede tempi più lunghi e l’opzione di poterne schierare solamente due. Secondo il Valdivara il tesseramento è regolare perchè da Roma è giunto l’ok dall’ufficio tesseramenti e quindi il problema non sussiste. L’autocertificazione presentata dai loro atleti è stata ritenuta valida dall’ufficio competente e quindi non hanno motivo di preoccuparsi.
Così la pensa anche il giudice della giustizia regionale della Liguria che rigetta il ricorso in quanto non esistono prove che i tre abbiano avuto un precedente tessaramento. Ma trasferisce la documentazione alla procura federale per ulteriori accertamenti

Dopo la RIVAROLESE ricorreranno pure: RAPALLO, SERRA RICCO’, PIETRA LIGURE, VENTIMIGLIA e SAMMARGHERITESE.

Anche il RAPALLO, SERRA RICCO’ e PIETRA LIGURE vedono rigettati i loro ricorsi dal giudice di primo grado sulla base delle identiche motivazioni.
RIVAROLESE, RAPALLO e PIETRA LGURE si rivolgono al giudice di secondo grado per l’appello.
Il giudice di Secondo grado dopo aver fatto una accurata istruttoria, ottiene delle risposte che lo inducono a chiedere al TRIBUNALE  FEDERALE della SEZIONE TESSERAMENTI la validità o meno dei tesaaramenti tutto ciò per poter decidere sul caso.
Da ROMA il TRIBUNALE FEDERALE si esprime e ritiene nullo il tesseramento dei tre calciatori stranieri del VALDIVARA. Non sono ancora note le motivazioni che hanno indotto, l’organo competente in materia, a prendere questa decisione.

Sulla base di questa valutazione il giudice di appello dovrà pronunciarsi sulla questione.
La domanda che però ci sorge spontanea è la seguente: avendo degli elementi in più come sarà la sentenza del giudice di primo grado quando prenderà in considerazione i ricorsi di VENTIMIGLIA e SAMMARGHRITESE che ancora non sono ancora stati valutati?

La risposta la averemo forse già giovedì….