Da qualche giorno circolava la voce che ANDREA DI SOMMA potesse approdare in un club professionistico straniero.
In queste ore ne abbiamo avuto la conferma.
Dal prossimo anno l’attuale allenatore del LITTLE CLUB si trasferirà in CINA per allenare il MEIZHOU HAKKA, squadra cinese di LEAGUE ONE, l’equivalente serie B italiana.


L’ambiziosa società asiatica era alla ricerca di un allenatore italiano che fosse in grado di rinforzare la squadra con innesti di giocatori italiani in grado di fare la categoria.
La scelta è ricaduta su DI SOMMA probabilmente è stata fondamentale l’amicizia che lo lega  a COLANTUONO (l’attuale allenatore del BARI è un grande amico di DI SOMMA col quale ha giocato ai tempi della SESTRESE) ed è entrato in contatto con il suo procuratore che ha perfezionato l’accordo (si parla di oltre 200.000 dollari a stagione).

La stella del club è Valeri Bojinov giocatore molto

conosciuto in Italia e all’estero per aver militato in diverse formazioni del nostro paese tra queste: Fiorentina, Juventus, Verona oltre al fortissimo club inglese del  Manchester City.
DI SOMMA non conferma e non smentisce e afferma: “nel calcio tutto è possibile, ora nella mia testa c’è solo la preparazione della prossima gara che è quella con il San Desiderio che sarà fondamentale per raggiungere i play off con il LITTLE CLUB. Al mio futuro penserò solo a fine maggio”

DI SOMMA avrà un compito importante perché in pratica farà il tecnico in stile Inglese ossia MANAGER ALLENATORE, sceglierà i giocatori e ne determinerà l’ingaggio.

Noi facciamo i migliori auguri a DI SOMMA per il suo futuro, e per il suo presente che per il momento si chiama LITTLE CLUB.