Colpo a sorpresa sul Comunicato Ufficiale diffuso pochi minuti fa dalla Federazione. Il Giudice Sportivo infatti non ha omologato il risultato della partita tra Pietra Ligure e Valdivara 5 Terre, terminata con la vittoria dei ragazzi di Fanan per 3-1. Il Pietra aveva presentato regolare ricorso per la vicenda ormai nota del tesseramento “contestato” dei tre ragazzi nigeriani ma, a differenza di quanto fatto in occasione dei ricorsi precedenti sullo stesso argomento, stavolta il Giudice Sportivo non ha immediatamente rigettato la questione ma anzi ha preferito non omologare il risultato del campo, ritenendo quindi che stavolta si rendano necessarie delle controdeduzioni da parte della società Valdivara. Per questo, quindi, il giudizio è stato rinviato.

Che siano emersi nuovi particolari su questa vicenda? Impossibile saperlo con certezza… quello che viene da pensare è che il Pietra Ligure abbia presentato un ricorso differente rispetto a chi lo ha preceduto o che, semplicemente, abbia portato dei nuovi elementi che potrebbero aver indotto il Giudice Sportivo a decidere per la non omologazione del risultato. Altrimenti, lo stesso Giudice Sportivo si sarebbe limitato, con ogni probabilità, ad accomunare il ricorso del Pietra a quelli precedentemente respinti di Rivarolese, Serra Riccò e Rapallo. Cosa che invece, stavolta, non è avvenuta.

Sempre in tema di giustizia sportiva, resta sub iudice anche il risultato di Albenga-Genova Calcio, terminata 2-1 per i padroni di casa. La gara però sarebbe stata preceduta dall’aggressione ai danni di un giocatore genovese e quindi, a fronte del reclamo presentato dalla Genova Calcio, anche il questo caso la gara è finita sotto la lente del Giudice che deciderà nei prossimi giorni se omologare o meno il risultato del campo.