Un gran finale suddiviso in due atti per la Coppa Grondona 2018, che oggi pomeriggio al “Sanguineti” manda in scena le ultime partite delle leve 2007, 2008 e 2009.

Partiamo dai 2007, anche se saranno gli ultimi (in ordine di tempo) a scendere in campo. L’appuntamento per loro è per le 20.40 quando si affronteranno contemporaneamente G.Siri-Olimpic e Bogliasco-James. La gara di maggior interesse ai fini almeno della classifica, sarà quella fra G. Siri e Olimpic, con le due squadre attualmente appaiate in testa con 6 punti ciascuna, frutto delle due vittorie sulle dirette concorrenti nelle prime due giornate del girone finale. I biancoviola finora hanno dimostrato di essere davvero molto in palla, mettendo a segno ben 7 reti nelle precedenti due uscite ma, di contro, i rossoverdi dell’Olimpic hanno palesato una tenuta difensiva davvero ottima, con un solo gol subito nelle prime due sfide del girone finale. Vedremo chi saprà spuntarla.

A fare da gustosissimo antipasto ci saranno le sfide dei 2008, con il Bogliasco che proverà a piazzare il terzo sigillo di questo suo girone finale a dir poco perfetto. A mettersi di traverso, però, ci proveranno i gialloblù del Serra Riccò, ancora a secco di vittorie in questo gironcino finale ma vogliosi di chiudere a testa alta una competizione nella quale hanno comunque mostrato ottime cose. Il fischio d’inizio è fissato per le 19.50, quando nell’altra metà del “Sanguineti” scenderanno in campo anche Vallescrivia e Genova Calcio. Le due squadre sono attualmente appaiate in classifica a 3 punti, a -3 dalla capolista Bogliasco, e proveranno a mettere pressione ai biancorossi levantini. Nel peggiore dei casi, comunque, la sfida sarà un vero e proprio spareggio per un onorevolissimo secondo posto finale.

E per chi poi non volesse perdersi nemmeno un minuto di queste gare finali, alle 19.00 l’appuntamento è fissato per le sfide della leva 2009. Qui la situazione di classifica, alla vigilia della terza ed ultima giornata di gare, è decisamente più ingarbugliata. Il pareggio per 4-4 fra James e San Michele nella scorsa giornata ha rimescolato le carte, così come la vittoria dell’Ozanam per 6-3 sul Don Bosco. Attualmente la classifica è guidata dai ragazzi del San Michele con 4 punti, inseguiti da vicino da Ozanam e Don Bosco a 3 e con la James a 1 punto. Alle 19.00 andranno in scena le sfide James-Ozanam e San Michele-Don Bosco, sfide che alla fine chiariranno quella che sarà la classifica finale. Non resta che vedere chi la spunterà!

Ma sul “Sanguineti”, oggi, si inizierà a correre e a sudare ben prima. A partire dalle 15 infatti si svolgeranno le semifinali dei tornei delle leve 2005 e 2006, che hanno sviluppato la propria fase finale con un tabellone ad eliminazione diretta anziché con un girone finale. Dopo i quarti giocati ieri sera, sono 8 le squadre (4 nei 2005 e altrettante nei 2006) che si contenderanno i posti nelle finali e quindi la vittoria nelle rispettive leve. Alle 15.00, per la leva 2006, scenderanno in campo James e Rivasamba mentre alle 16 sarà la volta di Genova Calcio e Don Bosco. Alle 17 poi spazio alla leva 2005 con Ledakos-Genova Calcio e, a seguire, Molassana-Bogliasco. Tutte torneranno in campo anche domani per le finali, a partire dalle 17.