Il giudice sportivo della serie D ha inflitto un mese di squalifica a Michele Criscitiello: che dal 24 maggio è il presidente della Folgore Caratese, molto noto nell’ambiente sportivo per essere anche: direttoregiornalista sportivo e conduttore di Sport Italia, direttore del sito web Tuttomercato.com, e come scritto pocanzi presidente della Folgore Caratese, formazione lombarda che domenica 11 novembre  ha ospitato il LIGORNA per la 9ª giornata di campionato di serie D Girone A.

Nel corso della partita era nato un battibecco tra Criscitiello, che chiedeva l’ammonizione di un giocatore genovese e un componente della panchina bianco blu ligure. A fine partita il presidente giornalista è andato incontro il dirigente ligure schiaffeggiandolo e dandogli un calcio al fianco. Il giudice sportivo lo ha inibito fino al 19 dicembre. Ecco il comunicato ufficiale  numero 47 del 12 novembre diffuso dalla Lnd nei confronti di Michele Criscitiello:

«allontanato nel corso del secondo tempo per essersi avvicinato alla panchina della società ospitata con fare minaccioso, al termine della gara, nello spazio antistante gli spogliatoi raggiungeva un dirigente avversario e lo colpiva con uno schiaffo al viso e un calcio all’altezza del fianco. Veniva bloccato e condotto all’interno dello spogliatoio solo grazie all’intervento dei dirigenti della società ospitante».