ECCELLENZA: in 7 per la vittoria finale. Statistiche e curiosità

Il campionato di Eccellenza mai è stato così combattuto come in questa edizione.

La classifica cita: 

Rivarolese 40 , Genova Calcio 39, Cairese 37, Imperia 36, Vado 35, Finale 31, Pietra Ligure 30.

Sette squadre in 10 punti!

Ma la differenza era ancora più esigua alla fine del girone di andata dove tra le capoliste Genova Calcio e Cairese,  prime con 29 punti e la settima posizione occupata dal Finale con 23 punti c’erano sole 6 lunghezze.

Saranno fondamentali gli scontri diretti da qui alla fine del campionato che conta ancora 10 partite e 30 punti a disposizione per le contendenti.

 

Nelle prime 5 giornate di ritorno la squadra che ha fatto meno punti di tutte è il Pietra Ligure che ne ha realizzati solo 4.


La formazione allenata da Mario Pisano non vince dal lontano 19 dicembre (6-1 alla Rivarolese alla 13 giornata del girone di andata) da lì in poi soli 5 punti conquistati in 7 partite risultati che stanno compromettendo la lotta al vertice. Se il Pietra Ligure riuscirà a inanellare una serie di risultati pieni potrebbe comunque rientrare nel novero delle contendenti perchè nelle ultime tre giornate incontrerà Rivarolese, Cairese e Genova Calcio e il Vado alla quint’ultima. 

Nel girone di andata Pisano e Co. hanno conquistato 9 punti negli scontri diretti dei 27 totali equivalente ad un terzo del bottino. Nel girone di ritorno 1 solo punto in due gare con FInale ed Imperia.

Tutto è possibile perchè le prossime immediate partite non sono proibitive.

Il Finale al 6° posto ha realizzato 8 punti nel girone di ritorno.


La squadra di mister Caverzan paga la sconfitta interna di due domeniche fa contro la Rivarolese che le avrebbe permesso di avere un punto in più e di accorciare la classifica generale togliendone due alla capolista. Nel girone di andata i giallorossi hanno messo insieme 6 punti negli scontri diretti frutto di una vittoria contro il Vado tre pareggi con Pietra, Genova Calcio, Imperia e due sconfitte ad opera di Cairese e Rivarolese, ma i problemi potrebbero arrivare dall’interno, sul campo tutto è ancora possibile.

 

Il Vado occupa la 5^ posizione a meno 5 punti dalla Rivarolese.


I rossoblù di Tarabotto, nel girone di ritorno, viaggiano a 2 punti a partita, ma hanno un rendimento deficitario negli scontri diretti dove nel girone di andata non ne hanno vinto uno, pareggiando con RIvarolese e Imperia e perdendo contro: Pietra Ligure, Finale, Cairese e Genova calcio realizzando solo 2 punti.

Nel ritorno le premesse sono migliori: il punto con il Finale sommata alla vittoria contro l’Imperia hanno già fatto raddoppiare il bottino ottenuto nelle prime 15 partite.

Tra la 24^ e la 26^ giornata un trittico di fuoco con Rivarolese, Pietra Ligure, Genova Calcio con il favore del campo contro le due genovesi.

 

Imperia 4^ posizione 36 punti

squadra con la più lunga serie positiva del campionato interrotta domenica scorsa alla 20^ Giornata con la sconfitta a Vado. In precedenza il team allenato da Pietro Buttu aveva realizzato 18 risultati utili consecutivi. Dopo la sconfitta casalinga subita  alla prima giornata ad opera del Valdivara, i nero azzurri non avevano più perso. Altra curiosità nel girone di andata l’Imperia ha pareggiato con tutte e sei le formazioni che stiamo analizzando conquistando 6 punti. Nei due scontri diretti del girone di ritorno una vittoria contro il Pietra Ligure e una sconfitta subita a Vado che rallentano il grande inizio di girone di ritorno (10 punti in 5 partite). Importanti saranno le gare dalla 23^ alla 25^ giornata dove i nero azzurri incontreranno in serie: Rivarolese, Cairese, Genova Calcio con due trasferte genovesi.

 

La Cairese attualmente 3^ con 37 punti


domenica scorsa ha lasciato la prima posizione a causa dell’inaspettata sconfitta casalinga ad opera dell’Alassio che arriva dopo due anni di risultati utili consecutivi sul campo amico anche se va detto che la Cairese giocava sul campo neutro di Albissola a causa dell’indisponibilità del proprio impianto dovuta alle precipitazioni nevose.

Mister Solari ha portato la neopromossa Cairese nell’Olimpo della serie A ligure grazie agli scontri diretti, dove nel girone di andata è uscita sconfitta solo contro il Vado, ma ha vinto contro: Rivarolese, Genova Calcio, Pietra Ligure, Finale e pareggiato per 2-2 contro l’Imperia realizzando 13 dei 29 punti totali nelle prime 15 partite 13 punti che valgono doppio.

Anche nel ritorno i valbormidesi gialloblù hanno cominciato bene vincendo contro Genova Calcio e pareggiando con la Rivarolese, ci sarebbe da fare un’analisi per le altre tre partite del girone di ritorno dove si sommano solo 4 punti che portano a 8 il totale di questo periodo preso in esame.

 

Genova Calcio 2^ con 39 punti

uno in meno della capolista Rivarolese.
I genovesi di Mister Balboni trovata la quadratura del cerchio si erano laureati campioni di inverno con 29 punti nel girone di andata. I biancorossi sono l’attacco più prolifico del campionato con 46 reti e negli scontri diretti nel girone di andata avevano perso solo contro la Cairese;  pareggiato con Pietra Ligure, Imperia Finale e vinto contro Vado e RIvarolese che valgono 9 punti.

Il buon girone di ritorno (10 punti in 5 partite ) è macchiato dalla sconfitta interna patita dalla bestia nera Cairese. Le ultime 4 gare saranno impegnative Vado e Rivarolese in trasferta Baiardo e Pietra Ligure in casa.

 

Rivarolese capolista con 40 punti


è la formazione che nel girone di ritorno ha realizzato più punti di tutti, ben 13 nelle prime 5 partite uno in più del girone di andata paragonato nelle prime 5 giornate. 

Ciò vuol dire che le partenze dei Giallorossoneri sono folgoranti (25 punti in 10 gare) mentre se si esaminano  le rimanenti 10 giocate si contano 15 punti  pari a 1,5 a partita. E’ qui che dovrà lavorare la squadra di Mister Fresia, partite che coincidono con gli scontri diretti visto che dopo il Vado, la Rivarolese è la formazione che nel girone di andata ha fatto peggio realizzando 5 punti su 27 frutto di una vittoria contro il Finale, due pareggi ottenuti con Imperia e Vado, e tre sconfitte contro Pietra Ligure, Genova Calcio, Cairese sconfitte ricche di gol dove gli avvoltoi hanno subito 13 reti delle 21 totali! 

Il che vuol dire che nelle restanti 12 partite la difesa della RIvarolese ha subito solo 8 reti una media bassissima in percentuale, pari allo 0,6 a gara.

Nel girone di ritorno, nei due scontri diretti la capolista ha vinto a Finale e pareggiato a Cairo Montenotte. Determinanti saranno gli altri 4 contro Imperia, Vado, Pietra Ligure e Genova Calcio.

La volata finale 
In maiuscolo le partite casalinghe

RIVAROLESE: 40 punti.
Prossime partite: Ventimiglia, IMPERIA, Valdivara, BUSALLA, Vado, BAIARDO, Alassio, PIETRA LIGURE, GENOVA CALCIO, Albenga.

GENOVA CALCIO: Punti 39.
Prossime partite: Finale, RAPALLO, Ventimiglia, IMPERIA, Valdivara, BUSALLA, Vado, BAIARDO, Rivarolese, PIETRA LIGURE.

CAIRESE: 37 Punti.
Prossime partite: Rapallo, SAMMARGHERITESE, Imperia, FINALE, Busalla, VENTIMIGLIA, Baiardo, VALDIVARA, Pietra Ligure, VADO.

IMPERIA: 36 Punti.
Prossime partite: ALBENGA, Rivarolese, CAIRESE, Genova Calcio, SAMMARGHERITESE, Molassana, FINALE, Rapallo, Ventimiglia, ALASSIO

VADO: 35 Punti.
Prossime partite: Valdivara, BUSALLA, Alassio, BAIARDO, RIVAROLESE, Pietra Ligure, GENOVA CALCIO, Albenga, MOLASSANA, Cairese.

FINALE: 31 Punti.
Prossime partite: GENOVA CALCIO, Albenga, MOLASSANA, Cairese, RAPALLO, Sammargheritese, Imperia, ALASSIO, Busalla, VENTIMIGLIA.

PIETRA LIGURE: 30 Punti.
Prossime partite: Busalla, VENTIMIGLIA, Baiardo, VALDIVARA, Alassio, VADO, ALBENGA, Rivarolese, CAIRESE, Genova Calcio