Il Giudice Sportivo ha diramato le proprie decisioni dopo le gare della scorsa settimana:

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA di Euro 150,00 alla società PIETRA LIGURE 1956 – Per tutta la durata della gara, alcuni sostenitori della società ospitante, rivolgevano all’indirizzo del d.d.g. espressioni offensive, gravemente ingiuriose e di stampo discriminatorio.

A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA PER TRE GARE – PISANO MARIO (PIETRA LIGURE 1956) Perché, al termine della gara, si avvicinava con tono plateale e fare minaccioso al d.d.g, ingiuriandolo e, nonostante l’invito a calmarsi da parte del d.d.g. stesso, continuava ad urlargli contro, venendo, poi, allontanato da un suo dirigente.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E – BARACCO LUCA (PIETRA LIGURE 1956) Perché, in seguito ad un presunto fallo da rigore non assegnato, protestava veementemente contro il d.d.g; nonostante questi lo invitasse a calmarsi, ad azione ultimata da parte degli avversari, si avvicinava al d.d.g. urlandogli contro un’espressione blasfema.

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E – SORDI FABIO (MOCONESI FONTANABUONA 92)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) – LAERA FABIO (IMPERIA)