Ecco le decisioni del Giudice Sportivo in merito alle gare della seconda giornata di Eccellenza:

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA di Euro 150,00 alla società RAPALLO RUENTES 1914 – Per il comportamento del proprio Presidente che, a fine gara, si sporgeva dal cancello che dà l’accesso alla zona antistante il tdg, urlando ripetute frasi ingiuriose e minacciose nei confronti del ddg.

AMMENDA di Euro 50,00 alla società PIETRA LIGURE 1956 – Per aver lasciato aperto il cancello di accesso al tdg durante la gara, cosa che consentiva ad una persona non identificata, ma indossante la tuta sociale, di entrare nel campo per destinazione, per incitare il proprio portiere; tale persona veniva prontamente allontanata da un dirigente (ammenda ridotta per comportamento fattivo della società).

 

A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 8/11/2018 – VERRINI MAURIZIO (RAPALLO RUENTES 1914) Presidente della Società, a fine gara, si sporgeva dal cancello che da l’accesso alla zona antistante il tdg, urlando ripetute frasi ingiuriose e minacciose nei confronti del ddg.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 4/10/2018 – CASTAGNETO DAVIDE (RAPALLO RUENTES 1914) allontanato.

 

A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GARA – CERVIA ANDREA (VALDIVARA 5 TERRE) allontanato.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E – SIGHIERI DAVIDE (RIVAROLESE 1919)
SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E – OLIVIERO FABIO (RIVAROLESE 1919)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA/E – BISIO ALESSIO (ALASSIO FOOTBALL CLUB) al termine delle gara protestava in maniera eccessiva.