Ecco le sanzioni comminate dal Giudice Sportivo dopo le gare dell’ultima giornata del campionato di Eccellenza, giocata prima delle festività natalizie:

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA di Euro 100,00 alla società BUSALLA CALCIO. Per il comportamento dei propri sostenitori che, per tutta la durata della gara, rivolgevano alla terna reiterate espressioni ingiuriose, minacciose e blasfeme.

AMMENDA di Euro 100,00 alla società CAIRESE. Per il comportamento dei propri sostenitori che per la seconda metà del 2º t. rivolgevano, a più riprese, espressioni ingiuriose nei confronti della terna, anche di stampo discriminatorio.

AMMENDA di Euro 100,00 alla società VADO. Per non aver vigilato sulla chiusura del cancello adiacente agli spogliatoi, che risultava aperto, attraverso il quale numerosi propri sostenitori entravano per esultare con i propri calciatori.

A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GARA  – DELFINO GIANCARLO (ALBENGA 1928) allontanato.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER QUATTRO GARA/E EFFETTIVA/E – VAGGE FEDERICO (MOLASSANA BOERO A.S.D.). Espulso per doppia ammonizione, alla notifica del provvedimento, cercava di venire a contatto con il ddg, urlandogli, nel contempo, ripetute espressioni ingiuriose, per circa 30″ e venendo allontanato dal tdg solo grazie all’intervento dei propri compagni.
SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E – BOCCARDO NICOLO (BUSALLA CALCIO) VIRZI CALOGERO (SAMMARGHERITESE 1903)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) – COSTANTINI NICHOLAS (IMPERIA)