Elia Zunino, attaccante, saluta la Liguria e sbarca in Emilia Romagna. Il prossimo anno, il forte attaccante del Pietra Ligure, squadra di Eccellenza con la quale ha segnato 16 reti, vestirà la maglia del Castelfranco. L’anno formazione del presidente CHEZZI nell’ultimo campionato ha militato nel campionato di Eccellenza romagnolo, terminando al terzo posto.

Elia quando hai maturato questa decisione?

“ho ricevuto la telefonata del presidente CHEZZI lunedì; e martedì ho richiamato per accettare “.

Cosa ti ha fatto decidere così in breve tempo?

“Sicuramente il carisma del presidente e il suo progetto sono stati determinanti nel farmi prendere questa decisione. C’è un disegno ambizioso dietro il Castelfranco team che vuole vincere il prossimo campionato di Eccellenza per tornare in serie D e puntare in alto.”

Come sono arrivati a te?

“Mi conoscevano già poiché anni fa giocavo nella primavera del Carpi che dista pochi km da Castelfranco. Poi, lo scorso anno, il figlio del presidente venne a Savona come allenatore e ricordandosi di me probabilmente sono riaffiorati vecchi ricordi di stima“

Rimpianti?

“Pochi. Mi sono detto ho 24 anni vivo di calcio e mi viene proposto di fare una esperienza fuori regione in una squadra ambiziosa che ha quasi sempre giocato in Serie D. Ho pensato: se non lo faccio ora non so se lo farò più. Non so se potrà ricapitare una occasione così importante. Vedremo da cosa nasce cosa. Poi magari a dicembre mi ritrovo a giocare nuovamente in Liguria. Nel calcio non si sa mai anche se spero di sfruttare al massimo questa occasione. Sono motivato e non vedo l’ora di ricominciare.”

Un Zunino carico e pimpante che si mette in discussione. Le sue qualità a noi liguri sono note, ci auguriamo che riesca a metterle in pratica anche al Castelfranco. Forza Elia DILETTANTISSIMO farà il tifo per te!