Emozioni a non finire alla Liguria Beach Soccer Cup  , subito ok Bragno,Crai e TSV.

Anche la 2°giornata della Liguria Beach Soccer Cup è andata in archivio. Nella prima partita serale l’MP 67 della coppia di mister Lanati-Punzo batte la 96’BS formata da tutti giocatori classe 1996 per 6 reti a 3, a seguire i campioni in carica del TSV battono la squadra di casa del Vezzo Team trascinati dal duo ex Sampdoria Primavera Bianco e D’agostino, tripletta per l’ex terzino di Avellino e Sassuolo e doppietta per il fantasista del Fondi, 5 a 3 il risultato finale al Vezzo non bastano le grandi giocate di Andrea Croci. Emozioni nella 3°partita serale, dove il Marsiglia ipoteca la qualificazione agli ottavi mettendo nei guai la Colombia adesso a rischio eliminazione, grande prova del portiere Briola del Marsiglia che ha spianato la strada ai suoi compagni, da segnalare la doppietta di Rossi che si issa in testa alla classifica cannonieri a quota 6 reti con 2 partite giocate, risultato finale Marsiglia – Colombia 6-4. Partita non adatta ai deboli di cuore quella fra Bragno e Lex, qui sono i bomber delle due squadre a dare spettacolo, da una parte Jack Ganfolfo per il Bragno (tripletta per lui) e dall’altra l’eterno Mimmo Ruocco (Poker per lui), a spuntarla e’ stata la squadra di Cattardico allo scadere con un goal di Dorico che fissa il punteggio sul 6 a 5 per i savonesi. Si riscatta la Genova Lex che batte 4 a 3 una coriacea Pyhisiolab Beach Soccer, mattatore dell’incontro l’estroso Memoli (bandiera della Genova Beach Soccer) sua la tripletta accompagnata dal Goal di Botto che regala i primi 3 punti alla squadra degli avvocati, non basta alla Physiolab il rientro di Celano adesso la squadra del tigullio deve sperare di vincere la prossima partita per rimanere in corsa. Nell’ultima partita grandi nomi in campo fra Crai e Avegno, partita anche qui decisa all’ultimo secondo da una perla di Yari Cossentino, partita bellissima che ha tenuto il numeroso pubblico della beach arena di Chiavari incollato fino all’ultimo sugli spalti, avanti di 3 reti a 0 il Crai grazie alle magie di Alessio Ramenghi (doppietta per lui) e Bennati la squadra dei fratelli Oliviero ha rimontato mettendo la partita in parita’ nella prima frazione, decisiva la doppietta del serbo Simic e il goal di Fabio Oliviero. Nel secondo tempo ancora Avegno con Giuseppe Oliviero ma nel finale contro-sorpasso Crai firmato Edo Grosso (in versione attaccante) e come gia’ detto Yari Cossentino, 5 a 4 il risultato finale.

QUESTI I RISULTATI E I MARCATORI

MP 67-96’ BS : 6-3 Soncini(2),Di Dio,Bianco,Bacigalupo,Cizmja – Durante,Mobilio,Benati ONETO(amm)

TSV-VEZZO TEAM :5-3 D’Agostino(2)Bianco(3) – Croci(2) Venuti

MARSIGLIA-COLOMBIA 6-4 Ventura(2)Rossi(2)Rossin,Piacentini – Prestia(2)Mazzei(2)

BRAGNO-2 FUSTI 6-5 Monaco,Cattardico,Gandolfo(3)Dorico – Ruocco(4) Orecchia

LEX-PHYSIOLAB 4-3 Botto,Memoli(3) – Costa,Celano,Melelli

CRAI-AVEGNO 5-4 Bennati,Grosso,Cossentino,Ramenghi(2) – Simic(2)Oliviero G. , Oliviero F.