Una separazione consensuale, che arriva dopo la sconfitta per 1-0 contro la Loanesi, quella che divide le strade di Enrico Sardo e del Ceriale. Dopo la sconfitta di due settimane fa nel recupero contro la Sestrese, il tecnico aveva rassegnato le proprie dimissioni ma la società le aveva respinte. Oggi però è arrivata la parola fine. Società e tecnico, infatti, hanno di comune accordo deciso di separarsi.

«A malincuore siamo dovuti giungere a questa conclusione – ha commentato il ds Marco Degola – Tutti insieme abbiamo voglia di ripartire e di non tirare i remi in barca senza averci provato fino alla fine. Purtroppo in queste circostanze il primo a pagare pegno è sempre l’allenatore, per cercare soprattutto di vedere una reazione forte della rosa. Stiamo già lavorando sodo da alcune settimane per integrare l’organico con innesti di levatura, sicuramente non è facile perché ci sono molte squadre, anche di categoria superiore, che hanno messo nel mirino gli stessi nostri giocatori e che possono fare offerte più allettanti, ma noi non ci arrendiamo e continueremo a cercare giocatori motivati, di cuore e che vogliano farci continuare a vivere questa avventura in Promozione».