Entella-Alessandria 3-1 (61′ Nizzetto, 84′ e 88′ Caturano) (35′ Gjura)

ENTELLA: Massolo, Belli, Mota Carvalho (69′ Caturano), Di Paola (69′ Ardizzone), Nizzetto (93′ Petrovic), Currarino, Benedetti, Pellizzer, Diaw (91′ Baroni), Eramo,Germoni. A disposizione: Paroni, Cleur, Zigrossi, Crialese, Icardi, Adorjan, Alves De Lima, De Rigo. Allenatore: Roberto Boscaglia

ALESSANDRIA: Cucchietti, Agostinone, Santini, Gatto, De Luca (88′ Talamo), Sartore, Gjura, Badan (45′ Fissore), Bellazzini (88′ Maltese), Gazzi, Prestia (71′ Delvino). A disposizione: Pop, Sessa, Zogkos, Scatolini, Gerace, Sbampato, Cottarelli, Rocco. Allenatore: Gaetano D’Agostino

ARBITRO: Zingarelli della sezione di Siena (Rondino-Spataru)

L’Entella vince la sua 5ª partita consecutiva in 5 gare disputate. Il risultato rotondo però è stato acquisito nell’ultima mezz’ora di gioco. Dopo lo svantaggio del primo tempo i chiavaresi, nella ripresa, pareggiavanocon Nizzetto al 61º e nel finale il neo entrato Caturano realizzava una doppietta tra l’84º e l’88º minuto di gioco regolando così la pratica Alessandria.

Vittoria nel segno di Caturano, l’attaccante si sblocca dopo tre gare. Classe 1990 Caturano ha giocato nelle ultime tre stagioni a Lecce andando in doppia cifra due stagioni fa (17 gol). Meno fortunata l’ultimo campionato con i salentini dove era andato in rete  8 volte in  30 presenze. La squadra di Boscaglia ha qualità, il mister è una garanzia. Le difficoltà arriveranno, per i bianciazzurri, dal dover giocare molti incontri in giorni ravvicinati per poter recuperare le gare non giocate per la nota, e assurda vicenda, della riammissione in Serie B. La giustizia sportiva non ha fatto il suo corso e ha penalizzato la squadra ligure ingiustamente negandole la categoria che le competeva. Oltre la beffa ora c’è il danno di giocare molto più di una squadra che disputa la champions league, con una rosa forte sicuramente, ma con tutte le problematiche che ne conseguono in termini di costi e di gestione di spogliatoio. La classifica è attualmente questa

1 Piacenza 22 10 7 1 2 21
2 Carrarese 20 11 6 2 3 28 17
3 Arezzo 20 11 5 5 1 13 7
4 Pisa 18 11 5 3 3 10 8
5 P.Vercelli 17 8 5 2 1 14 8
6 Entella 15 5 5 0 0 11 3
7 Gozzano 14 12 3 5 4 17 20
8 Pontedera 13 11 3 4 4 8 11
9 Pro Patria 13 11 4 1 6 10 15
10 P.Piacenza (-1) 12 9 4 1 4 14 13
11 Cuneo (-3) 12 11 3 6 2 6 8
12 Alessandria 12 11 2 6 3 9 12
13 Olbia 12 11 3 3 5 12 16
14 R.Siena 11 9 2 5 2 9 10
15 Juve U23 11 12 3 2 7 16 19
16 Novara 10 9 2 4 3 11 10
17 Pistoiese 10 10 2 4 4 13 16
18 Arzachena (-1) 8 11 3 0 8 6 18
19 Albissola 8 12 2 2 8 10 20
20 Lucchese (-11) 5 11 4 4 3 18 13