FINALE REGIONALE GIOVANISSIMI:

TARROS SARZANESE – GOLIARDICAPOLIS 3-2  (Poletti 1º tempo 15′, Deidda  2º Tempo, 10′, Camapancci 2º Tempo 18′ ) (Galliano 1º Tempo 5′,  Perasso 35′ 2º Tempo )

Sul neutro di Casarza Ligure TARROS e GOLIARDICA di affrontano per determinare il campione regionale della categoria Giovanissimi leva 2001.

Pronti via Goliardica subito pericolosissima con un tiro di Doria che coglie il palo pieno, tap in di Cipani a botta sicura, ma la Tarros si salva grazie a un difensore sulla linea!

3 minuti dopo punizione da 25 metri di Perasso, bomba impressionante Cibei si allunga e mette in angolo. Sul corner successivo Cipani mette una palla forte e tagliata sul primo palo, Galliano anticipa tutti e di testa mette sotto l’incrocio 1-0!  Inizio schock per la Tarros!

Passano 10 minuti e gli spezzini pareggiano! Punizione da metacampo di Poletti, parabola alta che finisce la sua corsa sotto l’incrocio dei pali! Incredibile 1-1!

Le squadre si affrontano a viso aperto, la Goliardica sembra più tecnica la Tarros più fisica. 25′ punizione per i granata genovesi, 20 metri spostati a sinistra, stavolta va a calciare Cipani, la palla supera la barriera ma termina la sua corsa all’incrocio dei pali! Finisce così il primo tempo con il risultato di  1-1.

La ripresa ricomincia come il primo Goliardica in avanti e spezzini che ripartono in contropiede con i tre attaccanti che sembrano tre frecce. Da una di queste ripartenze Gabrielli trova splendidamente Deidda sulla fascia sinistra il giovane calciatore si accentra e lascia partire un destro che non lascia scampo a Mignemi! TARROS 2 GOLIARDICA 1

La Goliardica reagisce subito ma è la Tarros a trovare la terza rete! Solita punizione di Poletti nel cuore dell’area di rigore la difesa genovese pasticcia e Campacci è abile a trovare la zampata vincente! 3-1partita chiusa?Macche’! La Goliardica come sempre non è mai doma e trova una reazione veemente, che gli permette di riaprire  la partita! Azione in linea palla terra Perasso-Cipani-Tarsimuri,quest’ultimo dal fondo mette una palla che chiede solo di essere spinta in rete,Galleri lo fa,ma Buono salva sulla linea,ma nulla può sull’accorente Perasso che ha seguito l’azione è gonfia la rete da tre metri!

Tarros 3 – Goliardica 2!   Mancano 5 minuti più recupero e i granata provano a ribaltare ancora il risultato cercando l’impresa. Con la forza che solo le grandi squadre hanno collezionano ancora  tre palle goal. Sulle prime due Galliano  e Sottimano alzano la mira da ottima posizione, sulla terza il colpo di testa di Doria è smanacciato sulla traversa dal portiere terzo legno della gara che fa capire che oltre alla tenacia e alla bravura per compiere le imprese c’è anche bisogno di avere un pizzico di fortuna!

Mal triplice fischio dell’ottimo Massa, esplode la gioia della Tarros e la delusione dei genovesi! E’ stata una finale bellissima. Doverosi e meritati i complimenti ai vincitori e ai vinti sia per il gioco espresso ma soprattutto per la correttezza e la lealtà con le quali le due squadre si sono affrontate sul campo.

ha vinto la TARROS che da domani dovrà prepararsi per affrontare il percorso delle finali nazionali di categoria