Fino a qualche anno fa vi erano davvero pochissimi tornei riservati alle squadre giovanili. C’erano i tornei master, quelli storici, vedi la “Coppa Spagnolo”, il “Caravella”,. L’”Angelo Rosso”, il “Quercioli” della San Fruttuoso, l’”Internazionale” di Cairo Montenotte, quello riservato alle Primavera del Carlin’s Boys nell’estremo ponente ligure, la “Pippetta” della Calvarese in val Fontanabuona. Poi, di stagione in stagione, sono cresciuti a dismisura. Fino a quest’anno. In occasione delle vacanze natalizie, ed in particolari per la Befana, sono in arrivo una raffica di tornei, la maggior parte nuovi di zecca, organizzati da diversi team genovesi e liguri in generale. Ed allora che l’Epifania fa davvero gola e non mancheranno, anziché carbone e dolci per i piccoli partecipanti, coppe, medagliette e trofei.
Tra i vari tornei allestiti, ecco quelli del Multedo (imbastito da Gegè Bracci), del Serra Riccò, la quinta edizione del torneo Sestrese Soccer School, quello del Campomorone S.O., del Meeting, della Praese, del JameSori al campo di Teriasca sopra Sori e ancora dell’Albenga, della Loanesi organizzato dal “decano” Damonte, del Canaletto nello spezzino e quello super competitivo della Tarros Sarzanese quasi al confine con la Toscana.