Una clamorosa indiscrezione, tutta da verificare, esce dall’italo Ferrando di Cornigliano dove sembra sia stato esonerato MAURIZIO PODESTÀ allenatore della Genova Calcio.

Dissidi tra Allenatore e società, non inerenti ai risultati, alla base di questa decisione. In settimana non erano piaciute le dichiarazioni del mister fatte in un secondo tempo dopo l’aggressione di Albenga.
PODESTÀ subito dopo la partita, aveva detto determinate cose, la società si era mossa facendo ricorso circa quell’episodio.
Qualche giorno dopo PODESTÀ aveva rilasciato altre dichiarazioni che erano in palese contrasto con il pensiero della GENOVA CALCIO e con le sue precedenti.
Pare fossero state chieste le dimissioni al mister che aveva rifiutato di darle e oggi dopo l’ennesimo incontro la società pare abbia deciso di provvedere direttamente all’esonero.

Per il futuro (le prossime sei partite più gli eventuali play off nazionali) si profila una soluzione interna che escluderebbero sia Marco Vacca (presidente)  che Enrico Ascheri (DS) entrambi in possesso di patentino per allenare.