“SOS – vogliamo giocare assieme in una squadra nuova”. E’ l’appello disperato che lanciano tutti (a parte uno – due elementi, che dovrebbe conglobare nel SAN SIRO BARGAGLI in Prima Categoria) i giocatori dell’ultima stagione del BARGAGLI. A parlare per tutti è l’anima della squadra, il difensore, un tempo centrocampista, Fabio Barella, classe 1978, per anni bandiera della Pro Sea Olympia, un campione dentro e fuori dal campo: <Ci teniamo a ringraziare Maurizio Moresco per quello che ha fatto, ma noi, in maniera compatta, vogliamo andare avanti per la nostra strada, siamo un gruppo completo, unito, coi ruoli chiave in pratica coperti, pronti ad affrontare la Terza Categoria con una nuova denominazione sociale, ripartendo da zero. La nostra unità la si è vista anche al torneo della Canova e nell’amichevole disputata al Ligorna qualche giorno fa. L’unica cosa che ci mancano sono i fondi che servono a coprire le spese per la Terza Categoria. Siamo alla ricerca di aiuto, pensiamo anche di organizzare una festa per raccogliere fondi. Siamo partiti in 35 agli allenamenti, poi grazie a mister Scotto è nata una squadra vera, un gruppo di ragazzi che fino a settembre 2015 non si conosceva affatto. Io, per esempio, avevo solo giocato contro Priano e Messina, gli altri sono molto più giovani di me. Purtroppo, pensavamo e speravamo di restare uniti ancora per anni, di far parte di un progetto, ed invece ci ritroviamo così ora…>.

Per gli interessati: f.bare78@gmail.com