Ecco gli squalificati dal Giudice Sportivo dopo le gare di recupero disputate nello scorso weekend in Eccellenza, Promozione e Prima Categoria:

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA di Euro 50,00 alla società CAIRESE – Perché, per tutta la durata della gara, alcuni sostenitori della società ospitante rivolgevano all’indirizzo del d.d.g. e dei giocatori della società ospitata espressioni ingiuriose.
AMMENDA di Euro 50,00 alla società CAMPOROSSO – Perché un gruppo di sostenitori della società ospitante rivolgeva all’indirizzo del d.d.g. espressioni minacciose e gravemente ingiuriose.

A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 25/ 1/2018 – BRESCIA ALBERTO (FOCE DEL MAGRA AMEGLIA)
allontanato.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO 
SQUALIFICA PER UNDICI GARA/E EFFETTIVA/E – CELEA DIEGO (CAMPOROSSO). Al 40′ del s.t. teneva un comportamento discriminatorio nei confronti di un giocatore della squadra avversaria offendendo per motivi di razza il suddetto avversario. Alla notifica del provvedimento di espulsione proferiva all’indirizzo del d.d.g. un’espressione ingiuriosa ed irriguardosa.
SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E – BATTISTA GIANLUIGI (CAMPOROSSO). Al 36′ s.t., rivolgeva al d.d.g. espressioni ingiuriose ed irriguardose.
SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E – COMPAGNONE MARCO (BUSALLA CALCIO) e ROFFO GABRIELE (PEGAZZANO CALCIO 2015)
SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E – BARBIERI LUCA (FOCE DEL MAGRA AMEGLIA)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR) – MASTRANDREA ROSARIO (CAMPOROSSO) e NASSANO GIACOMO (CALVARESE 1923)