Ecco le sanzioni stabilite dal Giudice Sportivo sulla scorta dei referti arbitrali dell’ultima giornata del girone E di Serie D:

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA di Euro 300,00 alla società PONSACCO 1920 SSD ARL – Per avere propri sostenitori, assiepati all’esterno della struttura il cui accesso era autorizzato solo a soggetti accreditati, lanciato all’interno dell’impianto due fumogeni che cadevano nelle gradinate vuote. Alcuni di detti sostenitori si posizionavano a cavalcioni sulla rete di recinzione dell’impianto, danneggiandola.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 1/11/2017

GRAZIANI FABIO (REAL FORTE QUERCETA SRL) – Allontanato per reiterate proteste all’indirizzo dell’Arbitro e per aver lanciato due palloni sul terreno di gioco al fine di interrompere un’azione avversaria, alla notifica del provvedimento entrava in campo e simulava di essere stato colpito con una testata da un calciatore avversario, lasciandosi cadere a terra.

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

BUGLIO FRANCESCO (REAL FORTE QUERCETA SRL) – Per proteste nei confronti dell’Arbitro, allontanato.

A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

RINALDINI DAMIANO (SAN DONATO TAVARNELLE) – Per avere, a gioco fermo, calciato con violenza il pallone in direzione della panchina avversaria colpendo la stessa ma non gli occupanti.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

SERGI TOBIA (REAL FORTE QUERCETA SRL) – Per intervento falloso su un calciatore avversario lanciato a rete senza ostacolo.

FERRANDO FEDERICO (SAVONA F.B.C.) – Per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco.