Ecco le decisioni del Giudice Sportivo in merito alle gare disputate domenica scorsa nei campionati di Eccellenza e Promozione.

 

ECCELLENZA

A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

ANGIUS LUCA (Voltrese Vultur) – Squalifica per una gara effettiva

A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

MICELI ARMANDO (Ventimiglia Calcio) – Squalifica per tre gare effettive: Al termine della gara, apostrofava l’arbitro con espressione ingiuriosa e teneva, contestualmente, un contegno intimidatorio.

GAGGERO RICCARDO (Albenga 1928), MICHI MATTEO (Magra Azzurri), MONTICONE ANDREA (MOCONESI Moconesi Fontanabuona 92), MICELI ARMANDO (Ventimiglia Calcio) – Squalifica per una gara per recidiva in ammonizione.

PROMOZIONE

A CARICO DI SOCIETA’

AMMENDA di Euro 400,00 alla società FORZA E CORAGGIO e DIFFIDA per l’applicazione di più grave sanzione al ripetersi di simili condotte: per il comportamento dei propri sostenitori i quali, al 2’ p.t., accendevano un fumogeno e, per tutta la durata della gara, apostrofavano la terna arbitrale con espressioni gravemente ingiuriose ed irriguardose. Al 30’ p.t., i medesimi sostenitori attingevano con sputi al corpo un assistente arbitrale. Al termine della gara, sostenitori del sodalizio ospitante reiteravano ulteriori insulti ed offese agli ufficiali di gara.

AMMENDA di Euro 50,00 alla società MOLASSANA BOERO A.S.D. per aver determinato un ritardo nell’inizio della gara.

A CARICO DI DIRIGENTI

CARELLA PIETRO (Legino 1910) – Inibizione a svolgere ogni attività fino al 5/1/2017: Allontanato al 41’ s.t. per aver rivolto espressioni ingiuriose ed irriguardose all’indirizzo dell’arbitro, alla notifica del provvedimento disciplinare rivolgeva ulteriori offese ad un assistente arbitrale, contestualmente attingendolo sulla spalla con una mano. Al termine della gara, all’interno dello spogliatoio riservato alla terna arbitrale, reiterava ulteriori proteste.

A CARICO DI MASSAGGIATORI

RAVERA SIMONE (Legino 1910) – Allontanato.

A CARICO DI ALLENATORI

CAPRIO ANTONIO (Legino 1910) – SQUALIFICA PER TRE GARE: Al termine della gara, faceva indebito ingresso nello spogliatoio riservato alla terna arbitrale ed ivi rivolgeva al direttore di gara espressioni gravemente minacciose.

BARRESI SIMONE (Veloce 1910) – SQUALIFICA PER DUE GARE: Allontanato.

A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

CELEA MICHELE (Camporosso) – SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE: Al 27’ s.t. attingeva con un pugno al volto un calciatore della squadra avversaria facendolo cadere a terra.

RATTO SAVERIO (Certosa), VALLETTA MATTIA (Don Bosco Spezia Calcio), PANIZZI SIMONE (Veloce 1910), VIVALDA ALESSIO (Veloe 1910)  – SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE.

LENTINI FABIO (Camporosso), ROTELA PENA JUAN HAROLDO (Casarza Ligure), SCALA LUCA (San Cipriano), PANIZZI STEFANO (Taggia), KOLECI RENATO (Tarros Sarzanese srl), MANCINI MATTEO (Varazze 1912 Don Bosco) – SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA.

A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

PRINZI VINCENZO (Legino 1910) – SQUALIFICA PER DUE GARE: Al termine della gara rivolgeva ai due assistenti arbitro frasi ingiuriose ed offensive.

DI PIETRO LUCA (Athletic Club Liberi), LERINI ANDREA (Athletic Club Liberi), OLIVIERI GIANLUCA (Cairese), PULINA MATTEO (Certosa), PEGOLLO DAVIDE (Ortonovo Calcio), MASSA GIACOMO (Real Fieschi), PONTE GIULIO (Tarros Sarzanese srl), PEREYRA JOSE FRANCISCO (Varazze 1912 Don Bosco) – SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE.