In questi giorni sono uscite diverse indiscrezioni sulla possibile cessione dell’IMPERIA. Si parlava di una trattativa avviata dall’indimenticata stella Neroazzurra ROBERTO IANNOLO che avrebbe messo in contatto la società con un imprenditore Italo-Libanese di 25 anni, Lorenzo Anas Riachi, il quale ha avviato diverse aziende solide e ha contatti con imprenditori arabi; gli stessi potrebbero diventare sponsor importanti per la società. L’idea di Riachi è quella di affiancare questi sponsor alla società per internazionalizzare il nome di Imperia e non solo in ambito calcistico oltre a migliorare le strutture sportive in carico all’Imperia e dello Stadio Ciccione. Lo stesso Riachi sostiene che Imperia è la prima scelta, ma non è l’unica società calcistica italiana che sta valutando. Sempre stando ai si dice anche il vecchio presidente dell’Imperia Pino Cipolla, pare abbia incontrato il giovane imprenditore e, memore di una promessa fatta si tifosi con un abbraccio lettera scritta qualche anno fa, per diventare il garante della conclusione dell’affare cessione. Il centenario si avvicina per l’Imperia e i tifosi sognano. Tutte queste indiscrezioni non sono state confermate nel dettaglio, ma la società non nega di aver avviato una trattativa e con un comunicato ufficiale conferma l’intenzione di vendere:

In riferimento alla cessione della ASD Imperia, e alle voci che sono uscite, l’attuale società con a capo il Presidente Fabrizio Gramondo, conferma di aver avuto un contatto formale con questo gruppo. Si sono attivate quindi le procedure per confrontarsi e scambiarsi le varie documentazioni per poter procedere alle valutazioni del caso.

Lo stato attuale della trattativa è ancora in divenire, si aspettano risposte comunque con una tempistica molto breve perchè l’avvicinarsi della prossima stagione agonistica non permette il dilungarsi dei tempi.

Non appena ci saranno novità sarà cura della società rendere noto, a tifosi e supporters, l’evolversi dei vari progressi ed eventuale riuscita della trattativa