Ben ritrovati con la nostra consueta moviola del martedì, curata come sempre dall’ex arbitro Emanuele Quercioli, dopo un weekend ricco di errori e di polemiche, tutte da chiarire.

Chieri-Sanremese 3-2  Guarda il video
Molti dubbi sul rigore a favore del Chieri sul finale di primo tempo che, dopo averlo rivisto varie volte, ci sembra essere leggermente al di fuori dell’area.

Rivarolese-Rapallo 2-1  Guarda il video
C’è parecchio da chiarire sull’episodio incriminato, da molti è stato detto, scritto e pubblicato che l’arbitro inizialmente convalida il gol di Maffei per poi successivamente correggersi e dare punizione. Chiariamo subito che questo non è esatto: dalle immagini si vede chiaramente che l’arbitro indica il punto del fallo prima che il pallone entri in rete, poi fa confusione con la gestualità. L’errore, perché sì, effettivamente un errore c’è, è quello semplicemente di non aver aspettato. Maffei subisce fallo ma riesce a tirare, in quel momento l’arbitro deve aspettare e, se il pallone va in rete, convalidare il gol altrimenti fischiare calcio di punizione. Questo è stato l’errore e la successiva gestione lascia a desiderare.

Genova Calcio-Molassana 2-0  Guarda il video
Al minuto 1.40, concesso rigore alla Genova Calcio che però è un chiaro errore: il portiere che si sta impossessando del pallone con le mani viene toccato subendo fallo e successivamente nel cadere atterra l’avversario. Situazione chiara in cui sarebbe stato molto semplice e corretto fischiare fallo sul portiere.

Cairese-Alassio 0-1  Guarda il video
Minuto 1.43: giusto non assegnare il calcio di rigore richiesto dalla Cairese. E’ lo stesso attaccante che andando sul pallone commette fallo sull’avversario.

Vado-Imperia 2-1  Guarda il video
Doppio rigore per il Vado in pochi minuti come introdotto dal nostro Carlo Casarico nel filmato ed in entrambi i casi la decisione è corretta e la dinamica simile: taglio in mezzo, l’attaccante anticipa e il difensore aggancia il giocatore commettendo fallo.
Sul finale, giusta l’espulsione di Costantini per un intervento ruvido in scivolata.

Golfo Pro Recco-Athletic Club 0-5  Guarda il video
Il primo episodio dubbio è la punizione dal limite assegnata agli ospiti dopo pochi minuti: errore solare perché il fallo avviene nettamente all’interno dell’area e quindi sarebbe stato rigore. Successivamente, al minuto 0.37 del nostro video, l’episodio che cambia il match: disastro difensivo di Bozzo del Golfo, Ilardo ruba la palla e si invola in area dove viene letteralmente abbattuto. Giusto il rigore e l’espulsione. 
Il 4-0 dell’Atheltic sembra viziato da una posizione di fuorigioco. L’assistente si trova in netto ritardo e non può assolutamente valutare in maniera corretta.