Serie D
Sanremese-Bra 0-0.  Vai al filmato
Giusto assegnare il penalty alla Sanremese nel primo tempo: il giocatore azzurro si inserisce lateralmente, superando l’avversario che lo atterra. Decisione corretta.

Savona-Lavagnese 2-2.  Vai al filmato
Dal “Bacigalupo” da segnalare solo la giusta assegnazione del rigore a favore del Savona per fallo di capitan Avellino, che tocca l’avversario in area e causa il rigore. Decisione corretta quindi.

 

Eccellenza
Finale-Imperia 2-2.  Vai al filmato
Un episodio sull’atterramento di Capra che viene contrastato in area di rigore: la scivolata del difensore colpisce tutto insieme, pallone e gambe. Sarebbe stato giusto assegnare il rigore.

Genova Calcio-Vado 3-1.  Vai al filmato
Solo un episodio, ininfluente sul risultanti. Il rigore assegnato sul finale al Vado e trasformato da bomber Parodi, diciamo che per il tipo di gara e il livello alto delle squadra, il rigore appare “leggero”. Io non lo avrei assegnato.

Rivarolese – Alassio 1-0.  Vai al filmato
Gara divertente che si conclude con una vittoria non semplice per gli avvoltoi di Fresia grazie al solito Mura, ma andiamo agli episodi: il primo è la protesta ospite sul gol di Mura ma dal nostro fermo immagine (in cui il pallone è già partito), possiamo fare i complimenti all’assistente dell’arbitro: la partenza di Mura è regolare. Passiamo al rigore chiesto dall’Alassio: la trattenuta sul pantaloncino del giocatore c’è e avrebbe potuto arrivare il rigore con conseguente espulsione del difensore ma, a mio modo di vedere, l’esagerata e poco naturale caduta a terra del giocatore giallonero porta l’arbitro a non assegnare del rigore.

Sammargheritese-Busalla 0-2.  Vai al filmato
Due rigori assegnati al Busalla. Sul primo il difensore colpisce prima il pallone e successivamente per forza di cose tocca l’avversario. Decisione a mio avviso errata.
Sul secondo rigore non ci sono dubbi ma l’errore è nella sanzione disciplinare, visto che il difensore non ha alcun modo di prendere il pallone e carica volontariamente il neo acquisto Nelli. Sarebbe stato corretto, oltre ad assegnare il rigore, estrarre anche il cartellino rosso.

 

Promozione
Ospedaletti-Dianese e Golfo 0-0.  Vai al filmato
Alcuni episodi da valutare e alcuni che non possiamo valutare perché le immagini non ci consentono di avere la certezza dei fatti accaduti. Ci riferiamo all’espulsione chiamata dall’assistente per condotta violenta ai danni del giocatore della Dianese ma la reazione del giocatore espulso dell’Ospedaletti, che stringe la mano al direttore di gara e si allontana dal campo senza alcuna protesta, ci fa capire che la decisione presa potrebbe essere corretta. 
Abbiamo un’altra espulsione, sempre ai danni dell’Ospedaletti: il giocatore in area di rigore si lascia andare dopo un contatto e viene espulso. Il contatto c’è ma molto lieve, per cui la decisione di non assegnare il rigore è corretta. La doppia ammonizione a mio modo di vedere è invece eccessiva. L’ultimo episodio è l’ammonizione per simulazione del giocatore della Dianese: il giocatore entra in area ma poi si allunga il pallone lateralmente e cerca il contatto, lasciandosi cadere successivamente. Giusta quindi la decisione del direttore di gara.