Dopo dodici lunghi anni di digiuno, una delle piazze più gloriose e calde della Liguria, l’Albenga, eterni rivali di Savona anche per importanza economica e strategica nel ponente ligure, ritorna in Eccellenza.

Clamoroso l’epilogo della semifinale dei play off di Promozione A: nel triste giorno, per il calcio savonese, della retrocessione clamorosa della Cairese di mister Giribone (che due settimane fa si era lasciato andare ad esternazioni che hanno fatto scalpore sulla lealtà di due squadre del girone), ecco il ritorno nell’olimpo del calcio regionale dell’Albenga. E’ il trionfo di mister Biolzi, una vera da “ingauno”, fino al midollo. E pensare che i tifosi, in serata, avevano persino appeso uno striscione sul ponte per caricare una città intera. In questi momenti si odono i primi caroselli in strada!