Dopo la gara casalinga contro L’INVERUNO abbiamo sentito DAVIDE FOCACCI che non è rimasto contento della prestazione, ma è fiducioso per il futuro anche per i recuperi di Avellino e quello a breve giro di Saccà queste le sue parole:

“Partita bruttina con pochissime occasioni da rete una noi nel primo tempo palla per Bonaventura che da buona posizione non inquadra la porta, poi nella ripresa l’Inveruno ha replicato con un tiro che Caruso ha parato in due tempi. Noi abbiamo avuto ancora due palle importanti per passare in vantaggio una con Romanengo e l’altra al 90’ con un tiro di Basso che è diventato pericolosissimo per una deviazione. Nel complesso risultato giusto partita che avremmo voluto e dovuto giocare più a viso aperto, ma non ci siamo riusciti. 

L’INVERUNO è una buona squadra quadrata. 

Il lato positivo è che muoviamo la classifica siamo a tre punti dal gruppettino di testa e non demordiamo. Cercheremo domenica prossima di andare a fare risultato a BRA che è un campo ostico sia per il terreno di gioco che per la qualità del BRA. 

Altra nota positiva il rientro di AVELLINO. Abbiamo incominciato a recuperare un pezzo importante e prossimamente dovrebbe rientrare SACCA’ che di fatto ha recuperato da un infortunio muscolare che aveva patito. Non ci sarà sicuramente a Bra mentre è probabile rivederlo domenica l’altra nella gara casalinga contro il Casale.

In ogni caso ci sarà da lavorare, dobbiamo rimboccarci le maniche però il gruppo c’è e mister Tabbiani è molto fiducioso per il futuro.”