Un’altra grande giornata di calcio dilettanti è ormai alle porte e noi di Dilettantissimo abbiamo provato a stilare la lista delle gare più interessanti del weekend calcistico in Eccellenza e Promozione, quelle insomma da non perdere assolutamente.

In Eccellenza, con il campionato definitivamente riaperto grazie alla vittoria di domenica scorsa della Rivarolese contro la capolista Albissola, adesso la squadra di Monteforte ha solo due lunghezze di vantaggio sul terzetto composto dal Vado, la Genova Calcio e proprio la stessa Rivarolese. Gli avvoltoi di mister Sorbello, questa volta, si troveranno davanti l’ostacolo Moconesi, in una sorta di replica del testa a testa che lo scorso anno, in Promozione, ha visto la squadra di Foppiano avere la meglio nella corsa verso l’Eccellenza proprio contro Sighieri e compagni. Facile prevedere che i biancorossi, dopo aver imposto il pari alla Genova Calcio, vorranno ritentare il colpaccio anche questa settimana.

Da non perdere, nel senso però che per entrambe le contendenti sarà vietato sbagliare, anche la sfida Albissola-Rapallo Ruentes. La capolista, in questo inizio d’anno, ha praticamente dilapidato un vero bottino di punti, riuscendo a portare a casa solo una vittoria nelle ultime 5 gare, perdendo gli ultimi due scontri diretti contro Vado e Rivarolese. I bianconeri, invece, dopo un buon avvio del girone di ritorno, culminato con la vittoria nello spareggio salvezza con la Voltrese, sono incappati in due ko di fila.

Scendendo in Promozione, nel girone A la scelta del big match di giornata è di quelle che si potrebbero fare anche a occhi chiusi. Il calendario infatti propone la sfida Cairese-Pietra Ligure. Una sfida, quella di domenica, che parte da lontano, con i sorpassi e controsorpassi in vetta alla classifica avvenuti fra le due squadre nelle ultime settimane. Il Pietra vanta il miglior attacco del campionato (per distacco per giunta!), la seconda miglior difesa ed è l’unica squadra che sin qui ha dovuto alzare bandiera bianca solo una volta, tredici giornate fa di misura contro il Taggia. La Cairese però risponde per le rime con il secondo attacco del girone e un cammino più “vincente”, visto che fin qui i colpi da tre punti sono stati ben 15. Ovviamente, spettatore interessatissimo sarà di certo il Ccampomorone Sant’Olcese di Marco Pirovano che domenica sarà impegnato in casa della Campese.

Nel girone B, invece, occhio al testa-coda fra Lagaccio e Molassana, ai derby Baiardo – San Desiderio e Tarros-Ortonovo, alla sfida dal sapore di playoff fra Athletic e Forza e Coraggio, ma siamo pronti a scommettere che la gara che potrà riservare più scintille sarà quella fra Little Club G.Mora e Serra Riccò. Entrambe le squadre infatti arrivano a questa sfida sulle ali dell’entusiasmo: i rossoblù di mister Di Somma, dopo aver battuto la Goliardica, sembrano aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori, scrollandosi di dosso la nebbia nella quale si erano ritrovati intorno a dicembre. I ragazzi di Spissu, invece, sono in serie positiva da otto giornate, anche se qualche punticino lo hanno lasciato per strada, come nel caso del pari ottenuto in casa del fanalino di coda Lagaccio. Ma a dare garanzie di divertimento è soprattutto il fatto che in campo, domenica, si sfideranno il primo e il secondo attacco del torneo: 35 reti per il Serra contro le 32 del Little Club. E se non è questa una garanzia sufficiente…