Dopo le dimissioni irrevocabili e inaspettate del tecnico Dimitri Agata, il Levanto ha trovato il nuovo allenatore: si tratta di Simone Ciuffardi, ex mister del Beverino. Ma non è l’unica novità: è stato nominato Direttore Generale Raffaele Sassarini.

Ecco il comunicato ufficiale della società:

«Il Levanto Calcio, dopo gli eventi che hanno fermato anche il calcio dilettantistico, prova a ripartire riorganizzando le fila all’auspicabile vigilia della nuova stagione sportiva, nel campionato di Promozione Ligure. Il Presidente Dimitri Queirolo ed il Consiglio Direttivo nonchè tutte le componenti societarie ed i ragazzi, con vero rammarico, prendono atto delle inaspettate ed irrevocabili dimissioni, per motivi personali e familiari, del responsabile tecnico della prima squadra DIMITRI AGATA. 

Agata, affiancato, in un primo tempo, da Samuele Bagnasco, ha guidato sapientemente la prima squadra sia nella cavalcata che ha fruttato la promozione dalla prima categoria nella stagione 2018/19, che nell’ottima prestazione del recente campionato, ottenendo una tranquillla salvezza, sia pure condizionata dalla tragica pandemia. 

La Società nel ringraziare il tecnico Agata non ha voluto privarsi del suo talento, proponendo la guida, accettata, della formazione JUNIORES. Nel contempo gli organi sociali ringraziano anche l’ex responsabile della medesima Juniores MATTEO BERETTA, il quale, da sempre, affezionato alla maglia bianco/azzurra, permane anch’egli nell’organico societario con altri importanti incarichi tecnici. 

A dirigere la prima squadra è stato chiamato SIMONE CIUFFARDI ex Beverino. 

Collaboratori di Ciuffardi saranno: IACOPO CALLO (secondo) e FRANCESCO SCHIAFFINO (preparatore atletico). Confermato come preparatore dei portieri l’inossidabile SAMUELE BAGNASCO. Completa lo staff tecnico la massaggiatrice/terapeuta BEATRICE BARLETTA.  Appunto negli alti incarichi dirigenziali, dopo l’eccellente direzione sportiva nelle formazioni giovanili durante la scorsa stagione, RAFFAELE SASSARINI è stato nominato DIRETTORE GENERALE. Gli altri dirigenti sono stati tutti confermati.

Il Levanto consolida quindi l’impianto qualitativo ed organizzativo che ha caratterizzato la Società, grazie anche alla disponibilità di un impianto sportivo già buono ma ulteriormente migliorato, ed alla vicinanza dell’Amministrazione Comunale, del seguito della cittadinanza e delle Aziende locali e non, e si propone come una delle emergenti nel panorama del calcio dilettantistico ligure». 

 

Torna alla HOME di Dilettantissimo